Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli, Masini e Zedadka hanno fatto visita ai piccoli pazienti del reparto pediatria del Mazzoni

Verdone: "L'Ascoli è sempre attento alle dinamiche sociali del territorio"

L’Ascoli calcio rappresentata da due giovani calciatori  Patrizio Masini e Karim Zedadka ha fatto visita ai piccoli pazienti dell’Unità operativa complessa di pediatria, presso l’Ospedale “Mazzoni” dell’Azienda sanitaria territoriale di Ascoli Piceno. A pochi giorni dalla Santa Pasqua, i due calciatori, accompagnati da Fabio Monopoli e Giuseppe Cinti dell’area marketing/commerciale, hanno consegnato ai bambini le maglie dell’Ascoli Calcio e le uova di cioccolato. Masini e Zedadka si sono intrattenuti con i piccoli degenti e con il personale medico e infermieristico.

A fare gli onori di casa il Direttore Generale dell’Ast di Ascoli, Nicoletta Natalini, che, insieme al primario del reparto Ermanno Ruffini, la pediatra Maria Rita Sabatini e la coordinatrice infermieristica Manuela Del Moro, ha accolto i bianconeri.  Domenico Verdone, Direttore Generale dell’ Ascoli calcio ha detto:L’ Ascoli calcio è sempre stata attenta alle dinamiche sociali e del territorio. Oggi è stata l’occasione per far visita ai bambini che, purtroppo, trascorreranno la Pasqua in ospedale, venerdì faremo visita – ormai è una consuetudine – all’ANFFAS di Ascoli Piceno. Il Club è conscio dell’importanza che riveste sul territorio, non solo di Ascoli Piceno, ma più in generale delle Marche e quindi vuole essere di supporto a quanti vedono nello sport un ausilio e uno stimolo fra le difficoltà che la vita pone di fronte. E’ questo lo spirito che dà anima e forza al progetto scuole e ai messaggi di cui l’Ascoli è veicolo, su tutti quello contro la violenza sulle donne espresso – forte e chiaro – nel tradizionale video realizzato per Natale. L’Ascoli c’è e, anche se i risultati quest’anno non ci aiutano, ci sarà e sarà sempre un punto di riferimento per l’intera collettività”.

Le parole del Direttore Generale dell’Ast di Ascoli, Nicoletta Natalini: “Sono molto contenta che l’Ascoli Calcio abbia deciso di venire a portare i saluti e gli omaggi pasquali ai bambini ricoverati nel reparto di pediatria del ‘Mazzoni’. E’ la prima volta, da quando sono direttore, che ho l’occasione di incontrare i giocatori e i rappresentanti della squadra. Mi ha fatto molto piacere questa loro particolare attenzione. Spero che sia la prima di tante altre occasioni per fare qualcosa insieme, per la felicità degli operatori sanitari e per alleviare un po’ le sofferenze delle persone che sono ricoverate, anche nei giorni di festa”.

Foto Ascoli calcio

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una maglia bianconera è stata invece consegnata alla famiglia di Vivani...
"Dobbiamo fare meglio quando siamo in possesso della palla"...
Il patron ha parlato al termine del match: "Nestorovski ha sbagliato il rigore? Magari realizzerà...

Dal Network

Ecco le parole di Gagno, tornato titolare dopo tre mesi, subito migliore in campo...
Nessuna occasione fino al tiro a giro di Bozhanaj all'89'. Un punto arrivato anche grazie...
Al termine del match tra Ascoli e Modena, mister Bisoli ha parlato in conferenza stampa...

Altre notizie

Calcio Ascoli