Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’Ascoli ritrova De Rossi, super incroci con la Roma in Serie A!

Picchio bestia nera di “capitan futuro” ai tempi delle sfide contro la Lupa giallorossa

L’Ascoli ritrova Daniele De Rossi. La sfida contro la Spal rappresenterà un altro, nuovo, confronto dei bianconeri contro un ex Campione del Mondo a Germania 2006. 

Ma quella con De Rossi è una gara dal sapore particolare. Sarà infatti la prima assoluta per l’Ascoli contro l’ex calciatore della Roma da quando il centrocampista ha appeso le scarpette al chiodo. Quando però “capitan futuro” correva su e giù per l’Olimpico in maglia giallorossa, ha avuto modo di sfidare anche il Picchio. Gli incroci risalgono agli ultimi due anni dei bianconeri in Serie A: ricco di soddisfazioni il primo (2005/06), più amaro – e concluso con la retrocessione – il secondo (2006/07). Le sfide con la Roma rappresentano però un bellissimo ricordo, perché l’Ascoli rappresentò una vera bestia nera per i capitolini e De Rossi.

Le sfide in Serie A

I giallorossi riuscirono a battere l’Ascoli solo nella gara d’andata dell’ottobre 2005: 2-1 all’Olimpico, con la rete decisiva di Mexes che arrivò solo al 91’ (vantaggio di Panucci al 39’ e pareggio di Domizzi all’83’). Al ritorno poi, quella che per molti resta la partita più bella dell’ultimo ventennio: 3-2 Ascoli contro una Roma che non perdeva da dodici giornate, la rete nella ripresa di Taddei e lo sfortunato autogol di Comotto non bastarono agli uomini di Spalletti per ribaltare il tris del primo tempo siglato da Quagliarella, Paci e Budan nella bolgia del Del Duca.

In entrambe le gare, De Rossi scese in campo per tutti i 90’. Come accadde anche la stagione seguente all’Olimpico. Ancora Mexes salvò gli uomini di Spalletti dalla sconfitta, trovando il 2-2 di nuovo al 91’. Delvecchio gelò l’Olimpico in avvio, poi il pareggio di Totti e il nuovo vantaggio bianconero con Bjelanovic. Ancora Totti si fece neutralizzare un rigore da Pagliuca, poi a tempo scaduto il 2-2 che negò al Picchio l’impresa nella capitale.

Solo mezz’ora in campo per De Rossi invece nel match di ritorno al Del Duca, pure questo terminato in parità: vantaggio di Soncin nel primo tempo e Roma a trovare l’1-1 solo all’85’ con Wilhelmsson, che evitò un nuovo ko della Lupa nel Piceno.

A distanza di oltre quindici anni, torna la sfida tra l’Ascoli e Daniele De Rossi. Dopo i confronti da calciatore, sarà il primo incrocio da allenatore per l’ex campione del Mondo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

L'ex capitano dell'Ascoli

Adelio Moro

Icona e bomber del grande Ascoli

Renato Campanini

Il bomber verdeoro dell'Ascoli

Walter Casagrande

Altro da Approfondimenti