Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli, Leali strepitoso: adesso serve un miracolo per trattenerlo

Il portiere è a scadenza di contratto, probabilmente il club farà un nuovo tentativo per blindarlo ma i pretendenti sono tanti

Nicola Leali è tornato e che partita ha disputato….. Tre aggettivi per definirlo dopo la prestazione di ieri, 18 dicembre, al Marulla di Cosenza: Strepitoso, insuperabile, perfetto. Il numero uno in assoluto. Leali è tornato dopo tre mesi e mezzo a causa di un infortunio ed ha chiuso di nuovo la saracinesca della porta bianconera. Con un perfetto volo devia prima un primo un pallone indirizzato in fondo al sacco, ma era solo l’avvisaglia di quanto di grandioso e di incredibile  avrebbe fatto successivamente. Stiamo parlando delle tre deviazioni consecutive nella stessa azione di cui due di piede.  Vogliamo sottolineare che le sue non sono parate d’istinto ma di bravura dettate dalla capacità di saper leggere il momento, di avere intuito e di essere soprattutto bravo.

Leali è tornato ma solo fino a giugno. E già, perché il giocatore è a scadenza di contratto. Sarebbe davvero un bel problema se veramente dovesse andare via magari con l’intento di trovare motivazioni altrove, idea ventilata già nei mesi scorsi. Perché un altro così è difficile trovarlo. Leali non è solo bravo nel compiere parate ma anche nel rapportarsi con la difesa oltre ad essere un leader nello spogliatoio. Dopo ieri però  di sicuro aumenteranno le pretendenti e di club che lo stavano seguendo ce n’erano già molti.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

L'ex capitano dell'Ascoli

Adelio Moro

Icona e bomber del grande Ascoli

Renato Campanini

Il bomber verdeoro dell'Ascoli

Walter Casagrande

Altro da Approfondimenti