Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli, mister Bucchi contro gli altri allenatori: Venturato sempre battuto, ecco le bestie nere

Lo score del tecnico del Picchio contro i colleghi che ritroverà in campionato

Cristian Bucchi contro gli altri diciannove allenatori di Serie B. Qual è lo score del nuovo mister bianconero nelle sfide in panchina con i colleghi che ritroverà nel prossimo campionato cadetto?

L’attuale tecnico della Spal, Roberto Venturato, è l’avversario che Bucchi ha affrontato più volte finora. Con un bilancio decisamente positivo: in otto sfide, tutte con Venturato alla guida del Cittadella, sono arrivate ben sei vittorie e un pareggio per Bucchi.

Nella Serie B 2016/17, quando il mister bianconero allenava il Perugia, fu 2-0 al Curi e 1-1 al Tombolato. Nel 2018/19 invece, il Benevento incrociò il Cittadella addirittura cinque volte in stagione: sia in Coppa Italia sia nelle due sfide di campionato i sanniti si imposero 1-0. Poi, in semifinale playoff, i giallorossi espugnarono 1-2 il Tombolato all’andata, ma caddero 0-3 al Vigorito. Una sola sconfitta ma dolorosa per Bucchi, che comunque si è riscattato la stagione successiva: altro 1-0, stavolta con l’Empoli.

Le vecchie conoscenze Castori e Zauli

Bucchi ritroverà poi Fabrizio Castori (Perugia) e Lamberto Zauli (Sudtirol), entrambi già affrontati in cinque occasioni. Con esito però opposto: due vittorie, due pari e una sola sconfitta contro Castori, due X e tre ko contro Zauli. Le sfide con il tecnico marchigiano risalgono a quando quest’ultimo allenava il Carpi. Nella B 2016/17, il Perugia di Bucchi vinse 2-1 in Coppa Italia, ma in campionato non andò oltre lo 0-0 in Emilia e perse 0-2 in Umbria. Nel 2018/19, il Benevento impattò 2-2 al Cabassi e si impose 3-1 in Campania. Con Zauli invece, solo match in Serie C: nel 2015/16, la Maceratese di Bucchi impattò 0-0 in Coppa Italia contro il Santarcangelo, che si impose però in campionato sia in Romagna (1-0) sia nelle Marche (1-3). La sfida è tornata la scorsa stagione, con la Triestina di Bucchi che ha però perso 2-1 a Torino contro la Juventus U23 e non è andata oltre lo 0-0 nel match di ritorno.

Dalla Serie C alla Serie A

Il mister bianconero ha poi affrontato tre volte Cristiano Lucarelli (Ternana) e Fabio Pecchia (Parma). Contro il primo, sono arrivate due vittorie e una sconfitta: nel 2015/16, in C, la Maceratese di Bucchi cadde 2-1 contro il Tuttocuoio e si riscattò con lo stesso punteggio al ritorno, mentre nel 2018/19 il Benevento superò 1-0 il Livorno di Lucarelli. Nessun successo invece contro Pecchia, sfidato sempre quando sedeva sulla panchina dell’Hellas Verona: nel 2016/17 fu doppio pareggio tra scaligeri e Perugia (2-2 al Bentegodi e 1-1 al Curi), mentre la stagione successiva, in Serie A, il Sassuolo di Bucchi cadde 0-2 (in campo con il Verona c’era Marcel Buchel, attuale metronomo bianconero).

Le bestie nere

Due sfide contro i colleghi Ivan Javorcic, Silvio Baldini, Fabio Grosso, Fabio Liverani e Rolando Maran. Il primo, allenatore del Venezia, è stato affrontato da Bucchi la scorsa stagione in C: la sua Triestina è caduta però contro il Sudtirol dominatore del campionato (1-0 e 0-2). Stesso dicasi con Baldini, confermato alla guida del Palermo: Triestina ko 1-2 al Nereo Rocco e poi a pareggiare 1-1 al Barbera. Bucchi non ha mai vinto neppure contro Liverani e Maran. Col primo, guida del Cagliari, doppio pareggio nel 2018/19 in B: 3-3 e 1-1 tra Benevento e Lecce. Con Maran , due sfide in Serie A ma a distanza di molti anni: nel 2012/13 il Catania si impose 1-0 contro il Pescara di Bucchi, mentre nel 2017/18 fu 0-0 tra Sassuolo e Chievo. Una vittoria e una sconfitta contro Grosso: nella B 2018/19, il Benevento cadde 0-1 in casa contro l’Hellas, salvo vendicarsi 0-3 al Bentegodi.

Le new entry

Un solo match, con sconfitta, contro Attilio Tesser (Modena) e Filippo Inzaghi (Reggina). Era la stagione 2019/20 e l’Empoli di Bucchi cadde 2-0 sia contro il Pordenone di Tesser sia con il Benevento di Inzaghi. La poco felice esperienza in Toscana ha visto però Bucchi festeggiare contro Fabio Caserta, oggi allenatore del Benevento: 2-1 il risultato finale contro l’allora tecnico della Juve Stabia.

L’allenatore dell’Ascoli sfiderà invece per la prima volta in carriera i colleghi Pep Clotet (Brescia), Edoardo Gorini (Cittadella), Giacomo Gattuso (Como), Davide Dionigi (Cosenza) e Alexander Blessin (Genoa).

Foto Ascoli Calcio

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ci sono 13 partite ancora da giocare, 9 delle quali contro avversarie nella parte destra...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli