Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli, appena 21 giocatori utilizzati: record negativo in B, servono rinforzi

Dal mercato dovranno arrivare alternative per i bianconeri, che detengono il primato negativo anche per gol segnati dalla panchina

Una coperta troppo corta. E’ quella che finora ha dovuto utilizzare mister Andrea Sottil, in una prima parte di torneo che ha fatto registrare un dato significativo: appena 21 i giocatori utilizzati, nessuna squadra in Serie B ha rotato così pochi elementi.

Pisa, Cremonese, Benevento e Ternana, che sono tra coloro che ne hanno utilizzati di meno, hanno comunque fatto avvicendare 24 calciatori diversi. Poi ci sono tante squadre che ne hanno impiegati 25, altrettante che ne hanno utilizzati 26, Pordenone e Monza 27, il Cosenza 28, il Parma 29 e la Spal ben 31, record in Serie B.

Un dato su cui riflettere, perché al Picchio servono alternative. Se Leali non ha saltato neppure un minuto (1620′ in campo) e Dionisi (1501′) e Botteghin (1491′) sono sul podio, tanti sono coloro che non sono mai scesi sul rettangolo verde in questa prima parte di stagione. Si tratta di Tavcar, Spendlhofer, Donis, Barone e Petrelli, oltre al portiere di riserva Guarna e al baby Bolletta.

Non è un caso allora che l’Ascoli detenga allora il record negativo della B in quanto a gol segnati con giocatori entrati dalla panchina: una sola volta i bianconeri hanno esultato grazie a una sostituzione (Iliev contro il Lecce). Altro dato su cui ragionare e che evidenzia la necessità di trovare alternative che diano supporto alla rosa attuale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti