Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli, occhio al Brescia: è imbattuto in casa e segna oltre il 90′

Tante affinità tra Picchio e Rondinelle, occhio però ai punti di forza dei lombardi

Una sfida blasonata, tra la squadra con più presenze assolute in Serie B (ben 64 per il Brescia) e quella che, attualmente, detiene la striscia più lunga di partecipazioni consecutive tra i cadetti (l’Ascoli, sempre presente dalla stagione 2015/16). 

Tante le affinità tra Brescia e Ascoli. Entrambe sono in zona playoff, a quota 18 punti, frutto (anche qui per ambo le squadre), di 5 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Identico pure il numero di gol segnati (15), con l’Ascoli che però finora ne ha subiti meno rispetto ai lombardi (12 contro 16).

Ciò che è diverso è lo stato di forma delle due compagini, che nell’ultimo periodo hanno affrontato (all’incirca) le stesse avversarie. Il Picchio è reduce da tre importanti vittorie consecutive contro Bari, Cagliari e Venezia. Il Brescia ha invece raccolto appena tre pareggi nelle ultime cinque partite (tutti per 1-1, uno contro il Venezia), uscendo sconfitto dalle trasferte proprio contro Bari (6-2) e Cagliari (2-1).

Tra casa e trasferta

Occhio anche ai bilanci in casa e trasferta: il Picchio va forte in viaggio, ma il Brescia è imbattuto tra le mura amiche. Lontano dal Del Duca, i bianconeri hanno fin qui raccolto 10 punti: solo Genoa (15) e Bari (13) hanno fatto meglio, ma l’Ascoli ha disputato una gara in meno in trasferta rispetto a Grifone e Galletti.

Il Brescia ha invece un ottimo trend davanti al proprio pubblico: 11 punti in 5 gare (tre vittorie e due pareggi), meglio hanno fatto solo Frosinone (15), Parma (13 con una partita in più) e Reggina (12).

La zona Cesarini

Curioso infine il dato dei gol segnati dal Brescia. Ben 5 delle ultime 7 reti in campionato sono state realizzate a tempo praticamente scaduto. E’ accaduto nelle vittorie contro Modena (1-3 al 99’) e Benevento (1-0 al 93’), oltre che contro Bari (rete della bandiera al 91’), Cagliari (gol al 90’) e nel pareggio con il Genoa (1-1 al al 94’). Il Picchio dovrà quindi fare attenzione ai lombardi fino al triplice fischio.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tra i granata c'è pure Danzi, tanti coloro che hanno indossato entrambe le casacche...
Da salvezze ottenute alla drammatica retrocessione del 2012/13, sfide recenti tra due squadre dalla storia opposta...
L'ex bianconero ha parlato al Corriere Adriatico...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Ascoli