Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli, Gondo tra la sua Africa e il futuro italiano

Il giocatore ivoriano tra passato, presente e futuro

Professione attaccante, Cedric Gondo si racconta ai canali ufficiali del club bianconero. Il giocatore nato in Costa d’Avorio ha trovato in Italia la sua compagna che gli ha regalato Gabriele, uno splendido bambino nato a Venezia. Gondo ha vissuto la sua infanzia fino a sette anni nella sua Africa prima di trasferirsi con la sua famiglia in Veneto nel trevigiano. E proprio in Veneto precisamente a Mestre ha conosciuto Chiara la sua compagna. La passione per il calcio anche se: “I miei fratelli giocavano tutti a calcio a me  mia madre mi stava indirizzando verso il basket, ma per la pallacanestro non ero molto dotato anche se la passione un po’ mi è rimasta. I miei amici giocavano a calcio e così ho iniziato nell’Aurora Treviso. Dopo due anni, mi hanno visto le grandi squadre, su tutte la Fiorentina. Firenze è stata l’esperienza più bella che un giovane può avere, mi ha dato tanto a livello umano e come calciatore”.

Il rapporto con la religione e le preferenze alimentari: “Vengo spesso in chiesa, al Duomo, sono cristiano-cattolico e devo tutto a mia madre che mi ha inculcato tanti insegnamenti, non mi ha mai obbligato a credere, è una cosa che viene da dentro. Per quanto riguarda l’ alimentazione sono molto rigido “Ho provato le olive ascolane un mese fa e sono rimasto molto soddisfatto, non me le aspettavo così buone e ogni tanto faccio uno strappo alla regola, sono deliziose”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico spiega come ha salvato l'Ascoli, svelando la ricetta vincente...

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli