Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli, Pulcinelli: “Spero si arrivi a 5mila abbonati, grazie Ultras per l’aiuto”

Il padrone di casa Faraotti della Fainplast: “La città deve essere riconoscente a Pulcinelli”. Bernardino Passeri: “Ci stiamo muovendo per lo stadio”

Partiti. E’ iniziata lunedì mattina la nuova stagione agonistica. Raccontiamo la giornata del raduno, alle ore 10 tutti al Picchio Village, ad accogliere la squadra c’era il patron Massimo Pulcinelli che con il suo modo di fare da buon padre di famiglia ha parlato con i ragazzi. Di seguito tutti in direzione Fainplast, l’azienda del maggior sponsor bianconero, ovvero Battista Faraotti.  È stata presentata la campagna abbonamenti insieme alle nuove maglie.

Faraotti ha esortato la città a ringraziare Pulcinelli per quello che sta dando: “Con Massimo c’è amicizia, merita attenzione, la città deve essere riconoscente, ci sta offrendo un grande spettacolo, la nostra azienda deve essere vicina alla società”. “Faraotti meriterebbe di diventare il sindaco di Ascoli per quello che sta dando”, ha replicato il patron Massimo Pulcinelli che poi ha aggiunto: “Spero che si possa arrivare a 5mila abbonamenti”. Al fianco del patron c’era Bernardino Passeri della Distretti Ecologici e azionista del club con il 20 per cento. “Vorrei  rivivere le emozioni della scorsa stagione con tanta gente vicino ai ragazzi, emozioni che porto nel mio cuore. La speranza è fare meglio della scorsa stagione. Umiltà e voglia di vincere tutte le partite rispettando sempre gli avversari. Su Bucchi dico che tra noi c’è subito stata sintonia, ha idee innovative e voglia di imparare“.  Sui tifosi: “Ringrazio gli Ultras per l’aiuto che ci hanno dato, all’inizio del campionato eravamo in pochi allo stadio, loro hanno trascinato tutti gli altri”. Si è toccato anche l’argomento-stadio, di questo ha parlato Bernardino Passeri: “Abbiamo provato a rimettere su la Curva mobile ma non è stato possibile, la mia idea è risistemare lo stadio con una curva nuova sperando di anticipare i tempi”.

Stessa carica di sempre per il direttore sportivo Marco Valentini, che ha detto: “Da novembre in poi stiamo lavorando per cercare di fare sempre meglio”. La mattinata è terminata con un pranzo tutti insieme all’hotel la Corte del Sole, base del ritiro ascolano della squadra.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ci sono 13 partite ancora da giocare, 9 delle quali contro avversarie nella parte destra...
Il quotidiano marchigiano spiega il bilancio e la situazione delle quote societarie ...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli