Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Avversari Ascoli, finale playoff di Serie B: il Monza batte 2-1 il Pisa, domenica si decide la promozione in A

Dany Mota e Gytkjaer regalano due risultati su tre ai brianzoli, ma Berra nel finale ha tenuto vive le speranze dei toscani

Il Monza ha compiuto un piccolo passo verso la Serie A: i brianzoli si sono infatti aggiudicati con il risultato di 2-1 l’andata della finale playoff contro il Pisa disputata all’U-Power Stadium.

Immediato il vantaggio di Dany Mota (9′) su assist di Ciurria, poi i toscani hanno cercato il pareggio senza però impensierire Di Gregorio. Nella ripresa il palo colpito da Sibilli ha negato l’1-1 agli ospiti, dieci minuti più tardi (74′) il tap-in di Gytkjaer ha fatto esplodere di gioia i tifosi biancorossi.

Quando il Monza sembrava a un passo dalla A, in pieno recupero (93′) la rete di Berra ha gelato i padroni di casa, accorciato il punteggio e tenuto aperte le chance promozione del Pisa.

Adesso l’ultima data da segnare in rosso sul calendario: quella di domenica 29 maggio, quando alle 20:30 all’Arena Garibaldi si disputerà la finale di ritorno a campi invertiti.

Il Monza ha due risultati su tre per volare in Serie A, mentre il Pisa deve vincere con due reti di scarto se vuole brindare alla promozione. In caso di vittoria dei toscani con un solo gol di scarto, si procederà alla disputa di supplementari ed eventualmente calci di rigore.

Il regolamento dei playoff parla chiaro: se al termine dei 180’ il punteggio è in parità, ad andare in Serie A è la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti nella regular season. Ma poiché Pisa e Monza hanno terminato il campionato a braccetto a quota 67, in questo caso si andrebbe ai tempi supplementari e poi ai calci di rigore.

Ancora poche ore di attesa, poi si conoscerà l’ultima squadra promossa in Serie A.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario