Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

L’Ascoli contro la Reggina per sfatare il tabù calabrese

I bianconeri hanno vinto una sola volta fuori casa contro gli amaranto

Il Picchio a caccia di punti preziosi per rimanere in zona playoff, in un campo però storicamente molto ostico ai bianconeri: nelle 13 gare disputate in terra calabrese contro la Reggina infatti, l’Ascoli ha vinto una sola volta. Per il resto 5 successi dei padroni di casa e 7 pareggi.

La prima sfida risale al campionato di Serie C 1962/63, quando il Del Duca Ascoli venne inserito nel girone meridionale: la Reggina che si impose 2-0. La stagione seguente fu 0-0, prima di un nuovo 2-0 nel torneo 1964/65 che vide i calabresi vincere il campionato e volare in Serie B. I confronti continuarono così: altra vittoria per 2-0 degli amaranto e ben tre pareggi a reti bianche.

Solo nel torneo di Serie A 2006/07 l’Ascoli è riuscito a trovare il primo gol in Calabria, ma al triplice fischio fu 2-1 Reggina e bianconeri retrocessi in B.

Nel 2009/10 l’unico exploit del Picchio: i ragazzi guidati da Pillon si imposero 1-2 grazie alla doppietta di Antenucci. Doppio pari e patta invece nelle stagioni successive (ennesimo 0-0 nel 2010/11 e 1-1 nel 2011/12), poi la Reggina tornò a vincere (2-0) nel 2012/13 e l’Ascoli retrocesse in Serie C.

Da allora le due squadre non si sono più affrontate fino allo scorso anno, quando il Picchio ha strappato un prezioso 2-2 con rete di Bajic ed eurogol di Sabiri che è valso un ulteriore mattoncino nell’incredibile rimonta salvezza dei ragazzi di mister Sottil.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario