Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Non solo Ascoli, il punto sulla B: il Picchio perde due posizioni, ma la salvezza resta a -5

Bianconeri sorpassati da Spezia e Ternana, sabato sarà fondamentale scontro salvezza con la Feralpisalò

Due posizioni perse in classifica, ma salvezza rimasta a cinque lunghezze di distanza. E’ questa la situazione dell’Ascoli al termine della 25° giornata del campionato 2023/24 di Serie B.

Bianconeri terzultimi a quota 23 dopo lo 0-0 contro la Cremonese (46). Un pareggio che è costato il doppio sorpasso da parte di Ternana e Spezia, salite in zona playout con 25 punti grazie ai rispettivi successi. Le Fere, che avevano ottenuto una sola vittoria nelle ultime sette partite, hanno espugnato 0-2 il campo di una Reggiana (30) reduce da ben sette risultati utili consecutivi. A fare festa pure lo Spezia, che ha surclassato 4-2 un Cittadella (36) ridotto in nove uomini e caduto per la quinta volta consecutiva.

Il Picchio è scivolato di due posizioni in classifica pur mantenendo lo stesso distacco dalla quota salvezza. Perché, come i bianconeri, anche Sampdoria e Sudtirol (28) hanno chiuso il weekend con un pareggio. Preziosissimo il 2-2 conquistato dai bolzanini sul campo del Catanzaro (39), amarissimo quello imposto ai doriani al 94’ dal Brescia (33) rimasto a -1 dalla zona playoff.

A chiudere la griglia, infatti, c’è un Modena (34) capace di rimontare per ben due volte il Venezia (45): terzo X di fila per i Canarini, mentre i lagunari sono ora nel gruppone di tre squadre che inseguono Cremonese e Serie A.

Chi ha dato una bella spallata alla propria classifica è il Cosenza, salito a quota 32 grazie all’exploit per 1-3 nello scontro salvezza contro il Lecco fanalino di coda (20). Il quinto risultato utile di fila ha portato i Lupi calabresi a +7 sui playout, sesta sconfitta in altrettante gare del 2024 per i manzoniani.

La bagarre in fondo vede coinvolta anche la Feralpisalò (21). I Leoni del Garda, prossimi avversari dell’Ascoli, hanno ceduto il passo 1-0 contro il Bari (33) di Iachini, alla seconda vittoria consecutiva sulla panchina dei pugliesi.

Davanti a tutti, invece, il Parma (54) ha proseguito la propria fuga grazie alla vittoria per 3-2 al 95’ contro un Pisa (30) che aveva trovato il momentaneo pareggio al 92’. Ducali a +9 sul terzo posto, dove oltre al Venezia stazionano a quota 45 pure Palermo e Como. I rosanero ci sono balzati grazie al roboante successo per 3-0 nel big match contro i lariani. Terza vittoria consecutiva e quarta nelle ultime cinque gare per i rosanero di Corini, che ora sognano la Serie A diretta tanto quanto il Como, caduto però per la seconda volta negli ultimi quattro match.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La curva a 10 euro, la tribuna Mazzone a 18, ci sono i ridotti Under ...
Sarà lui a guidare i Canarini nello scontro diretto di sabato al Del Duca contro...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Ascoli