Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Non solo Ascoli, la Serie B presenta le 20 squadre: ecco Cosenza, Spal, Sudtirol e Venezia

Ultima tappa del viaggio alla scoperta dei club ai nastri di partenza del torneo cadetto

Ultima tappa del viaggio alla scoperta dei club ai nastri di partenza del torneo cadetto.

Dopo aver presentato Como, Parma, Frosinone e Ternana (LEGGI QUI), aver poi analizzato Ascoli, Benevento, Cittadella e Perugia (GUARDA QUI) e aver messo il radar su Cagliari, Genoa, Modena e Palermo (GUARDA QUI), e su Bari, Brescia, Pisa e Venezia (LEGGI QUI), il tour si chiude con Cosenza, Spal, Sudtirol e Venezia. 

Cosenza: arriva Dionigi per provare la storia

La stagione 2022-2023 sarà per il Cosenza la 24ª partecipazione alla Serie B. Competizione, che al pari di Cittadella e Sudtirol, non l’ha mai vista protagonista della promozione nella massima serie. A provarci, e quindi a fare la storia, Davide Dionigi che la B la conosce bene avendola giocata per 13 campionati e per aver condotto, come allenatore, Reggina, Varese, Ascoli e Brescia.

Spal: ancora Venturato per cercare il riscatto

Spal al campionato di Serie BKT numero 24 della propria storia, il terzo consecutivo dopo il ritorno, da retrocessa, nel 2019/20, a seguito di 3 annate consecutive in Serie A. La formazione ferrarese vanta 3 promozioni in massima serie, datate 1950/51, 1964/65 e 2016/17. Confermato in panchina Roberto Venturato arrivato in Emilia dopo l’esonero a gennaio di Pep Clotet e che ha un contratto che scade nel 2023. Il suo passato in B si chiama Cittadella che ha allenato dal 2016 al 2021 con due finali playoff perse con Hellas Verona e Venezia nella stagione 2020/2021.

Sudtirol: la prima volta del club in B

E’ la prima volta che il club altoatesino si affaccia alla Serie BKT, frutto di un percorso di crescita costante e cadenzato da promozioni a ritmo quasi perfetto: vittoria in D nel 1999/2000, in C2 nel 2009/10 e infine in C nella 2021/22. In panchina è stato chiamato Lamberto Zauli per la prima volta alla guida di un club di B, serie che però ha conosciuto ottimamente come giocatore dive ha maturato 158 presenze e realizzato 28 reti. Zauli è reduce dai play-off con la Juventus under 23.

Venezia: Javorcic per il dopo Zanetti

Dopo il suo 13° campionato in A, il Venezia si appresta a giocare per la 38a volta in B, torneo che ha vinto due volte, nel 1960-1961 e nel 1965-1966. Il Venezia si affida a Ivan Javorcic, l’allenatore croato che ha portato proprio in B il Sudtirol vincendo il proprio girone di C. Per lui quasi una prima volta visto che a Brescia è stato promosso allenatore della prima squadra nel dicembre 2014 a seguito dell’esonero di Ivo Iaconi per poi diventare vice di Giunta qualche settimana dopo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.