Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Cittadella-Ascoli, i precedenti: retrocessione e salvezza al Tombolato, ultimo exploit nel 2020

Sei vittorie granata contro i quattro successi del Picchio, quanti ex nella sfida

Cittadella-Ascoli, in terra veneta, è giunta all’atto numero tredici. Il bilancio pende leggermente dalla parte dei padroni di casa: sei vittorie per i granata contro i quattro exploit dei bianconeri, due invece i pareggi.

Un confronto recente, tra due squadre dalla storia e dal blasone diametralmente opposto: il Cittadella ha visto la lcue nel 1973, anno precedente alla prima storica promozione dell’Ascoli in Serie A.

Il primo Cittadella-Ascoli risale così al campionato di B 2008/09: al Tombolato terminò 0-0. La stagione seguente, doppia vittoria dei padroni di casa: il Citta si impose 2-0 in campionato e 2-1 in Coppa Italia, con entrambe le gare decise da una rete di Ardemagni. La prima gioia dell’Ascoli in Veneto nel 2010/11: 0-1 con rete di Giorgi. Il Picchio si è ripetuto anche dodici mesi più tardi: 1-3 con reti di Papa Waigo, Soncin e Parfait.

Ma poiché la vendetta è un piatto che va servito freddo, il Cittadella ha “restituito il favore” nel successivo torneo 2012/13. Vittoria per 1-0 con rete di Baselli nell’ultima giornata di campionato e Ascoli retrocesso in C. Le due squadre si sono così ritrovate in B solo nella stagione 2016/17: perla di Cacia per lo 0-1 che valse tre punti pesantissimi al Picchio di Aglietti. L’annata successiva invece, nuova vittoria del Citta per 3-2.

Nelle successive due stagioni, per l’Ascoli risultati molto preziosi in ottica salvezza. Nel 2018/19, il 2-2 al Tombolato ha garantito agli uomini di Vivarini la matematica permanenza in B con tre giornate d’anticipo. Nel luglio 2020, l’ultimo exploit in terra veneta: 1-2 e tre punti fondamentali nella rincorsa salvezza (autogol di Adorni e rete di Costa Pinto). 

Il Cittadella ha ripreso a vincere negli ultimi due confronti: 1-0 nel gennaio 2021, 2-0 la scorsa stagione con doppietta su rigore di Baldini, uno dei tanti ex della gara (GUARDA QUI TUTTI GLI EX DI CITTADELLA-ASCOLI)

Le due sconfitte furono però solo un incidente di percorso nella straordinaria cavalcata dell’Ascoli di Sottil. Prima verso un’incredibile salvezza, poi fino al traguardo playoff. Stavolta un passo falso non sarà ammesso, si riparte dallo 0-0 dell’andata (LEGGI QUI TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA SFIDA).

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex difensore bianconero ha parlato al Corriere Adriatico ...
Ben 13 volte il Picchio si è trovato avanti di una rete, ma solo in...
I bianconeri hanno bisogno dei tre punti per continuare la rincorsa salvezza, ecco la storia...

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli