Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Cittadella-Ascoli, gli ex: il Picchio ritrova Salvi, Proia sfida i granata

Ben sei le vecchie conoscenze bianconere oggi in Veneto, tanti coloro che hanno indossato entrambe le maglie

Cittadella-Ascoli è anche sfida tra ex. In maglia granata, c’è infatti una colonia di vecchie conoscenze del Picchio: ben 6 coloro che hanno vestito la casacca bianconera.

Si tratta di Enrico Baldini, Andrea Danzi, Dario Del Fabro, Gian Filippo Felicioli, Ignacio Loris Varela e Alessandro Salvi. Quest’ultimo è l’ex più recente: meno di un mese fa il suo passaggio ai veneti, dopo aver collezionato 33 presenze e un gol con la maglia del Picchio (RIVIVI QUI L’AVVENTURA DI SALVI CON L’ASCOLI). Per Salvi, in realtà, si è trattato di un ritorno al Cittadella: dal 2015 al 2018, con i granata, il terzino aveva già disputato 115 presenze, realizzando 7 gol e centrando la vittoria di un campionato di C e due piazzamenti playoff in B.

Non saranno della partita Andrea Danzi (lesione ai flessori della coscia sinistra) ed Enrico Baldini (lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro). Il mediano ha collezionato 14 presenze nella seconda parte della stagione 2020/21, conquistando l’incredibile salvezza con mister Sottil. Per Baldini invece, 39 presenze e una rete in due stagioni sotto le Cento Torri (dal 2017 al 2019). Il difensore Del Fabro ha collezionato 10 presenze nel torneo 2015/16, quello del ritorno in B del Picchio, mentre Varela è stato compagno di squadra di Baldini nel 2017/18 (37 presenze e 3 gol). Per Felicioli invece, 29 gettoni complessivi e un gol tra il campionato 2016/17 e la scorsa stagione.

Sponda Ascoli, è Federico Proia la vecchia conoscenza del Cittadella. Per la mezzala, arrivata pochi giorni fa in bianconero, un bottino di 109 presenze, 9 gol e 6 assist con i granata (LEGGI QUI L’IDENTIKIT DI PROIA)

I doppi ex di Cittadella e Ascoli

Diversi poi coloro che, in passato, hanno indossato entrambe le casacche. Il più recente è Frank Tsadjout, negli scorsi anni si ricordano pure Leonardo Perez, Christian D’Urso, Cristian Altinier, Carlo Pelagatti, Matteo Ardemagni e Simone Pecorini. 

Entrambe le divise le ha indossate pure l’ex capitano bianconero Daniele Di Donato. E poi ancora Tomasz Kupisz, Thomas Job, Milan Duric, Federico Gerardi e Nicolò Cherubin, oltre ai meno recenti Antonio Marino e Massimo Melucci.

Senza ovviamente dimenticare Giancarlo Pasinato, che con l’Ascoli vinse due campionati di Serie B (1977/78 e 1985/86) mentre con il Cittadella iniziò e terminò la propria carriera. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico spiega come ha salvato l'Ascoli, svelando la ricetta vincente...

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli