Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli, Castori: “Sono soddisfatto del mercato che sta sviluppando il Ds”

"A Como ci aspetta una partita molto difficile"

Il tecnico bianconero Fabrizio Castori ha parlato della prossima partita con il Como, del mercato e dei singoli.  “Ci stiamo preparando come sempre col massimo impegno, analizzando cosa non ha funzionato col Bari. L’inserimento di Gagliolo nel nostro organico ci dà più tranquillità in difesa, si è allenato stamattina col gruppo, ma è sempre la partita il metro di valutazione. Con Vaisanen, che ha una settimana in più di lavoro, e col rientro dalla squalifica di Bellusci siamo più tranquilli dietro. A Como mancheranno Masini e Falasco per squalifica, ma le assenze sono sempre un’opportunità per chi entra, che deve essere bravo ad approfittarne e a garantire anche un supporto per il futuro”.

Sulla tenuta atletica di Valzania, e il recupero di Tavcar e Caligara: “Il tempo gioca a vantaggio di Valzania perché mette più allenamenti nelle gambe che gli garantiscono la condizione. Il giocatore  ha una struttura imponente e carbura con maggiore ritardo, ma, quando prende condizione, va forte. Tavcar e Caligara stanno recuperando, sono sulla via della guarigione, ci vuole ancora un po’ di tempo, penso che fra poco li avremo a disposizione”.

Il mercato: “Sono contento del mercato che sta sviluppando il  Direttore Sportivo, se capiteranno altre opportunità non se le lascerà scappare. Con l’arrivo di Vaisanen e Gagliolo, in difesa siamo arrivati a cinque elementi, quindi siamo un pochino più tranquilli, considerato che giochiamo a tre. Nel girone di ritorno la fatica si accumula e le ammonizioni si sommano, soprattutto per i difensori, quindi bisogna coprirsi bene”.

La sfida con Como: “Sulla forza del Como non c’è nulla da dire – stesso discorso con Bari e Parma – abbiamo grande rispetto per gli avversari, sarà una partita difficilissima per noi, dovremo limitare le capacità dei lariani. Il Como è una società importante, che si sta giocando la serie A e in più sabato ci affronterà in casa”.

Il bomber Mendes visto da Castori “I giocatori per un allenatore sono tutti uguali, Pedro sta facendo benissimo, sono contento di lui, è un ragazzo straordinario, ma contano anche i compagni, nessuno può far nulla da solo. Le capacità che sta mettendo in mostra – e che mi auguro possano ancora migliorare – sono anche merito dei compagni”.

I fischi rimediati  da Falasco“In settimana analizziamo sia gli aspetti tecnici che i comportamenti, non mi piace dire in pubblico quello che diciamo nello spogliatoio, che dev’essere come una casa e tutto là deve restare; comunque, se uno va in difficoltà deve essere aiutato e non colpevolizzato”.

Foto Ascoli calcio

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ci sono 13 partite ancora da giocare, 9 delle quali contro avversarie nella parte destra...
Il quotidiano marchigiano spiega il bilancio e la situazione delle quote societarie ...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli