Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coppa Italia, Venezia-Ascoli: maglia speciale con logo della Quintana per i bianconeri

Una bella sinergia tra società e Amministrazione Comunale nel giorno della rievocazione storica in onore del Santo Patrono

In occasione del primo match ufficiale della stagione 2022/23, in programma al “Penzo” di Venezia domenica 7 agosto alle 17:45 e valido per i 32°di finale di Coppa Italia, l’Ascoli scenderà in campo con la nuova divisa bianca: impresso, assieme allo scudetto del Club, vi sarà il logo della Quintana.

L’edizione agostana della celebre giostra cavalleresca cittadina si terrà proprio in concomitanza col match dell’Ascoli e vuole essere un modo per veicolare il messaggio che storia, sport, cultura e tradizione viaggiano all’unisono. Ad annunciarlo il DG bianconero Verdone nel corso della conferenza stampa di presentazione della “5^ Festa del Picchio” (LEGGI QUI TUTTE LE INFO).

 

Le dichiarazioni del DG Verdone

“Quest’anno la prima partita ufficiale coincide con l’evento più importante dell’anno per la città di Ascoli Piceno” – ha dichiarato il Direttore Generale Domenico Verdone  “E’ per questo che abbiamo voluto unire idealmente calcio e cultura in una stessa maglia, a simboleggiare che il 7 agosto il cuore dei bianconeri batterà per il Piceno. Storia del club e storia della città si fonderanno con l’intento di portare in giro per l’Italia, questa volta in Laguna, la tipicità e la cultura ascolane. L’Ascoli Calcio, intesa come squadra, dev’essere, in ogni circostanza che si presenti, un veicolo promozionale per tutto il Piceno. I nostri calciatori sentono sempre più la responsabilità e l’orgoglio di rappresentare un territorio ricco di storia e di tradizioni. Lo stesso orgoglio e lo stesso senso di appartenenza del nostro Tifoso Massimiliano Ossini, che qualche giorno fa ha indossato la maglia dell’Ascoli su Uno Mattina”.

Le parole del Sindaco Fioravanti

“Ringrazio l’Ascoli Calcio per aver inserito il logo della Quintana sulla maglia con cui scenderà in campo a Venezia” – ha dichiarato il Sindaco Marco Fioravanti – “Quest’anno è capitato che la partita coincidesse con la Quintana e speriamo che sia una bella festa sia ad Ascoli che a Venezia. Ascoli Piceno si regge su tre pilastri, non dimentichiamolo: Sant’Emidio, l’Ascoli Calcio e la Quintana”.

A partire da lunedì 8 agosto saranno in vendita, online e presso l’Ascoli Store di via Cairoli, le maglie speciali realizzate per la sfida Venezia-Ascoli, e tutte le nuove divise da gioco, presentate in Fainplast lo scorso 4 luglio (GUARDA QUI LE NUOVE MAGLIE DEI BIANCONERI)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.