Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli, l’analisi dei reparti: i numeri del centrocampo

Buchel il più utilizzato e il più cattivo, tanta staffetta nel reparto bianconero

Dopo aver analizzato numeri e curiosità della difesa in questa prima parte di campionato, ecco uno screening del centrocampo dell’Ascoli.

Oltre al giovane Franzolini, l’unico mai utilizzato nel folto reparto del Picchio è stato il greco Donis.

Al contrario, è Buchel il più impiegato da mister Sottil: 1183’ in 15 gare per il metronomo bianconero, che ha saltato tre partite tutte per squalifica. Due giornate in seguito a un’espulsione, l’altra dopo la quinta ammonizione: con 7 gialli complessivi, Buchel è il giocatore più sanzionato della rosa. Per lui anche un altro record: 42 palloni intercettati in stagione, in tutta la Serie B meglio ha fatto solo l’altro bianconero Botteghin (47).

Tra i centrocampisti vi è stata finora tanta staffetta: ben 9 le volte in cui Eramo è entrato a gara in corso (più di Collocolo con 7 e della coppia Maistro-Caligara con 6), 9 le occasioni in cui invece Buchel e lo stesso Maistro sono usciti anzitempo per lasciare il posto a un compagno (a quota 6 ci sono Sabiri, Fabbrini e Saric).

Nonostante le sole 11 gare disputate, Sabiri è il centrocampista più prolifico: 3 reti all’attivo decisive per il pareggio con il Monza e la vittoria con la Reggina, due fondamentali gol invece per Saric nell’exploit contro il Perugia. Gol e vittoria anche per Collocolo contro l’Alessandria, mentre la rete di Eramo con la Cremonese è servita solo a rendere meno amaro il passivo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.