Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’Ascoli è vivo ma non sfonda: 0-0 con la Cremonese, applausi al Del Duca

Il Picchio sale a 23 punti in classifica: buona gara contro un avversario molto forte, ma per la salvezza c'è tanto da sudare

L’Ascoli torna a muovere la classifica: 0-0 al Del Duca contro la Cremonese nell’anticipo della 25° giornata, il Picchio sale a 23 punti in classifica. Bianconeri quintultimi in attesa delle altre gare: un buon punto contro la seconda della classe, ma per la salvezza c’è comunque ancora tanto da sudare.

Il primo tempo: gara divertente ed equilibrata nella nebbia del Del Duca

Ascoli sceso in campo con il 3-4-1-2 con qualche sorpresa nell’undici titolare. Out Botteghin, al suo posto Vaisanen; Caligara preferito a D’Uffizi sulla trequarti alle spalle del rientrante Mendes e di Rodriguez. Consueto 3-5-2, invece, per la Cremonese, con temibile coppia offensiva composta da Coda e Vazquez. Nella fitta nebbia del Del Duca, il primo brivido l’ha portato il Picchio: alto, però, il colpo di testa di Vaisanen sugli sviluppi di calcio d’angolo. La Cremo ha risposto con un mancino di Vazquez sporcato in corner dalla difesa. Meglio comunque l’Ascoli in avvio: la punizione insidiosa di Caligara e due volte Mendes (di testa e con un destro da posizione defilata) hanno scaldato i guantoni a Jungdal. Ci ha poi provato pure Rodriguez a costruirsi una buona chance al 22′, destro troppo strozzato però dalla distanza. Alla mezz’ora brivido, però, per il Picchio: lancio di Catagnetti per Zanimacchia, pallonetto morbido con Viviano che sbaglia completamente l’uscita e provvidenziale salvataggio sulla linea Bellusci. Cinque minuti più tardi, altra grande chance per la Cremo: colpo di testa a botta sicura di Vazquez, miracolo in tuffo di Viviano. Una gara divertente ed equilibrata ha poi visto Rodriguez divorarsi il vantaggio al 40′: lo spagnolo approfitta di un clamoroso errore di Antov e Ravanelli e si ritrova tutto solo davanti a Jungdal, ma sbaglia il tocco palla a piede e regala palla alla Cremonese. Ultimo spunto portato ancora da Rodriguez con un bello strappo palla al piede, poi il destro di poco a lato di Caligara ha mandato le squadre negli spogliatoi. 0-0 il parziale, ma gara divertente e ‘pimpante’ al Del Duca.

Il secondo tempo: il Var annulla il gol all’ex Tsadjout

Ripresa al via con un cambio immediato nella Cremonese: fuori Ravanelli, in grande difficoltà contro Rodriguez e gravato anche dal cartellino giallo, dentro Lochoshvili. L’Ascoli ha risposto inserendo D’Uffizi per Caligara. Al 60′, però, i nuovi entrati nella Cremonese, Gyan e Tsadjout ripartono velocissimi e confezionano il vantaggio, l’ex di turno non esulta ma interviene il Var: è fuorigioco, si resta sullo 0-0. E allora subito altri cambi: dentro Zedadka e Streng per Celia e Rodriguez, per un match sempre molto combattuto, apertissimo ed equilibrato sul rettangolo verde del Del Duca. Molte meno occasioni, però, nella ripresa, con la Cremo pericolosa soprattutto con Tsadjout: ex bianconero impreciso all’89’ su un destro dal limite dell’area. Clamorosa, però, al 91′ l’occasione capitata a Streng su illuminante lancio di Falzerano, male l’attaccante a tu per tu con Jungdal. Al triplice fischio, allora, 0-0 al Del Duca: l’Ascoli si porta a 23 punti in classifica, in attesa delle altre gare. Un buon punto contro la seconda della classe, ma per la salvezza c’è ancora tanto da sudare.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una maglia bianconera è stata invece consegnata alla famiglia di Vivani...
"Dobbiamo fare meglio quando siamo in possesso della palla"...
Il patron ha parlato al termine del match: "Nestorovski ha sbagliato il rigore? Magari realizzerà...

Dal Network

Ecco le parole di Gagno, tornato titolare dopo tre mesi, subito migliore in campo...
Nessuna occasione fino al tiro a giro di Bozhanaj all'89'. Un punto arrivato anche grazie...
Al termine del match tra Ascoli e Modena, mister Bisoli ha parlato in conferenza stampa...

Altre notizie

Calcio Ascoli