Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Catanzaro-Ascoli 3-2, capitan Botteghin non si arrende: “C’è delusione, ma siamo vivi”

Ecco le parole del difensore bianconero dopo la sconfitta al Ceravolo

Al termine della gara che ha visto l’Ascoli cadere 3-2 al Ceravolo contro il Catanzaro, ha parlato il capitano bianconero Eric Botteghin.

L’espulsione è stata determinante, fino a quel momento avevo la sensazione che saremmo usciti da qui con tre punti, non ho ancora rivisto l’episodio, ma dal campo era molto chiaro che non ci fosse espulsione, l’intervento era sulla palla. Fino a quel momento avevamo giocato bene, li avevamo aggrediti  e stavamo portando avanti la nostra idea di gioco, ma con un uomo in meno diventa difficile. La cosa positiva è che stiamo bene fisicamente, lo abbiamo dimostrato anche nelle partite precendenti.

In questo momento siamo tutti delusi, ma siamo vivi, non molliamo e pensiamo alla prossima gara. È chiaro che ogni partita è una finale, la prossima è con la Cremonese, ma contro le squadre forti abbiamo dimostrato di poter far bene, come con Como e Parma. Non possiamo mollare di un centimetro, dobbiamo crederci fino alla fine, spero di poter aiutare la squadra con altri gol da qui alla fine”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Occhi puntati sulla prossima sfida...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli