Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Parma-Ascoli, gli ex: Pecchia vuole la A giocata in bianconero, nei ducali c’è pure ‘Nando’ Coppola

Viali è il doppio ex più recente, quante storie con Barbuti, Lorieri e gli ascolani Iachini e Carillo

Sono tre gli ex della sfida tra Parma e Ascoli, tutti con un trascorso in bianconero e oggi in vetta alla classifica con i ducali. 

A partire dall’allenatore Fabio Pecchia, che cerca di conquistare dalla panchina una Serie A giocata, da calciatore, proprio con l’Ascoli: 8 presenze nell’ultimo torneo del Picchio tra i più grandi nel 2006/07. Più corposa l’avventura di “Nando” Coppola nel Piceno: l’attuale preparatore dei portieri gialloblù ha difeso la porta del Picchio in 72 gare tra A e B. Appena 20’ in campo, invece, nell’ultima giornata del torneo 2020/21, per Gabriel Charpentier, che non sta giocando molto con il Parma ma ha già segnato tre reti in stagione.

I doppi ex della sfida

E che dire dei doppi ex? Il più recente è, ovviamente, William Viali: esonerato dall’Ascoli proprio dopo un trittico di sconfitte iniziate dall’1-3 al Del Duca contro il Parma (RIVIVI QUI LA SFIDA DELL’ANDATA). L’ex tecnico bianconero, reduce da 12 punti in 13 gare con il Picchio, ha guidato per sei mesi gli Allievi Nazionali del Parma. Dopo un primo precedente al Fiorenzuola in D, Viali ha dato il via alla propria carriera da allenatore proprio dall’avventura in gialloblù.

Tra i doppi ex più noti spicca Massimo Barbuti. L’attaccante vinse un campionato di C con i gialloblù (98 presenze e 37 gol in tre stagioni), prima di passare all’Ascoli come compagno di squadra di Giuseppe Iachini e Giuseppe Carillo, mettendo a referto 55 gettoni e 18 reti in due campionati. Iachini e Carillo, entrambi ascolani doc e vincitori della Mitropa Cup in bianconero, hanno guidato il Parma come allenatore e vice. Con loro vi era anche Vincenzo Mirra, che in passato ha lavorato nel Picchio prima nel settore giovanile e poi in prima squadra.

E gli altri? Marco Delvecchio ha chiuso la sua carriera proprio con queste due squadre: 9 presenze e un gol col Parma nella Serie A 2005/06, 10 gare e due reti con l’Ascoli la stagione seguente. Tante sgaloppate sulle fasce del Tardini e del Del Duca per Marcello Gazzola, poi ci sono anche Benito Carbone, Filippo Maniero e Giampiero Maini.

Più soddisfazioni in bianconero che in gialloblù per Roberto Colacone e Marco Ferrante, nel nuovo millennio si ricordano anche Davide Micillo, Massimo Paci, Daniele Galloppa, Igor Budan, Francesco Modesto, Michele Canini, Federico Dimarco, Francesco Cassata e Alessio Da Cruz. Tra i più recenti ci sono Amato Ciciretti e Soufiane Bidaoui.

Enzo Maresca ha allenato ambo le squadre, così come Franco ColombaFabrizio Lorieri, tra i portieri più amati dell’Ascoli, è stato vice allenatore e preparatore dei portieri al Parma.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli