Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli, i dati del girone d’andata: solo due volte il Picchio ha fatto peggio dei 17 punti attuali

Il Picchio ha perso più della metà delle partite disputate, ecco i numeri della prima parte di stagione

Appena diciassette punti in classifica, frutto di 4 vittorie (21.1%), 5 pareggi (26.3%) e ben 10 sconfitte (52.6%). Per una media di 0.89 punti conquistati ogni partita.

È con questi (negativi) numeri che l’Ascoli ha chiuso il girone d’andata della stagione 2023/24 di Serie B. Bianconeri al penultimo posto in cadetteria, a una lunghezza di distanza dalla quota playout e a -3 dalla linea che vale la salvezza diretta.

Il Picchio, che ha perso più della metà delle partite fin qui disputate, vanta anche il secondo peggior attacco della Serie B e la quarta peggior difesa: appena 17 i gol realizzati (solo lo Spezia ha fatto meno con 16), 24 le reti subite (peggio hanno fatto la Feralpisalò con 35, il Lecco con 29 e il Sudtirol con 28).

I dati risentono di un differente percorso (ma pur sempre zoppicante) tra casa e trasferta: 11 i punti ottenuti dall’Ascoli al Del Duca (3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, con 9 gol segnati e 8 incassati), 6 quelli conquistati in viaggio (un solo successo, tre pareggi e 6 ko, con 8 reti realizzate e 16 subite – nessuno ha ottenuto meno punti del Picchio fuori casa).

Da evidenziare, ovviamente, anche quanto ottenuto dai due allenatori che si sono seduti sulla panchina bianconera: 12 punti in 13 partite per l’ex tecnico William Viali (0.92 di media), 5 punti in 6 match per mister Fabrizio Castori (0.83 di media).

Il pareggio per 0-0 contro il Cittadella nell’ultima gara del 2023 ha rappresentato il primo X a reti bianche per l’Ascoli in stagione. Fino al match contro i veneti, il Picchio aveva sempre vinto (e vinto solo) quando non aveva subito gol: 3-0 con la Feralpisalò, 2-0 con la Ternana, 0-2 con il Lecco e 1-0 con il Catanzaro. Di contro, i bianconeri non erano mai riusciti a conquistare punti quando non avevano gonfiato la rete avversaria: solo sconfitte nei sei precedenti ‘a digiuno’ (3-0 col Cosenza, 1-0 col Modena, 0-1 con il Palermo, 1-0 con il Bari, 0-1 con il Como e 1-0 contro il Pisa).

Rispetto allo scorso anno, l’Ascoli ha chiuso il girone d’andata con 8 punti in meno in classifica: con Bucchi, il giro di boa arrivò, infatti, a quota 25. I soli 17 punti conquistati fino a oggi, invece, rappresentano il terzo peggior rendimento dei bianconeri dal ritorno in B nell’estate 2015.

Il Picchio ha fatto peggio nel 2017/18 e nel 2020/21. Nell’agognata stagione con salvezza ottenuta ai playout, il tandem Enzo Maresca-Fulvio Fiorin (poi sostituito da Serse Cosmi) mise in cascina 16 punti in 19 gare. Il record negativo è però quello del disastro con Valerio Bertotto sia con Delio Rossi, poi l’arrivo di Andrea Sottil permise (se non altro) all’Ascoli di arrivare a 14 punti al termine del girone d’andata, prima della straordinaria salvezza ottenuta con una giornata d’anticipo grazie ai 30 punti conquistati nel cammino di ritorno.

Foto Ascoli Calcio

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico spiega come ha salvato l'Ascoli, svelando la ricetta vincente...

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli