Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli-Cittadella 0-0, Bellusci: “Tutti devono assumersi le responsabilità. Tracciamo una linea e ne usciremo fuori”

Ecco le parole del difensore bianconero

“Tracciamo una linea, tutti devono assumersi le proprie responsabilità: in primis noi giocatori, poi ogni figura che sta attorno a questa grande famiglia che si chiama Ascoli Calcio. Questa piazza non può e non deve retrocedere, tutti dovremo dare di più nel girone di ritorno per conquistare l’obiettivo”.

Ha usato parole da vero leader Giuseppe Bellusci, al termine della gara che ha visto l’Ascoli pareggiare 0-0 al Del Duca contro il Cittadella. “Siamo a metà percorso, ci prendiamo questo punto e questa buona prestazione nella consapevolezza di quello che dovremo fare nel nuovo anno. Dopo tante stagioni da calciatore, so che l’aspetto tecnico e tattico viene dopo il carattere che deve avere una squadra: servono abnegazione, sangue, adrenalina, fame, voglia, cattiveria e anima. Tutto questo non deve mai mancare a noi giocatori, poi ogni figura della società dovrà fare il massimo nel proprio ruolo. Oltre al popolo bianconero, di questo gruppo-squadra solo io, che sono tifoso dell’Ascoli, e mister Castori con il suo staff sappiamo che ci sono state annate più complicate di quella che stiamo vivendo. E ce ne siamo sempre tirati fuori. Lo dovremo fare anche stavolta, senza deprimerci ma avendo fame e ambizione. I tifosi sono con noi, oggi ci hanno dato l’ennesima dimostrazione di affetto e vicinanza: insieme dovremo raggiungere l’obiettivo della salvezza”.

Bellusci ha anche analizzato nel dettaglio la prestazione contro il Cittadella: “Ci siamo comportati bene contro una delle squadre più difficili da affrontare in questo momento. Siamo stati bravi nella fase di non possesso, mentre potevamo fare meglio in quella di possesso. Sappiamo, però, che la coperta è corta e se tiri da una parte si scopre dall’altra. Non abbiamo preso gol contro un avversario che segnava da 12 partite consecutive, limitandoli nelle loro giocate offensive. Ripartiamo da questo punto”. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Occhi puntati sulla prossima sfida...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli