Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Venezia-Ascoli, la carica degli ex: da Falzerano a Pierini, quanti ricordi con Domizzi e Soncin

Tanti coloro che hanno indossato entrambe le maglie: oggi ci sono anche Caligara, Milanese e Antonelli Agomeri, che storie in passato

La carica degli ex nella sfida tra Venezia e Ascoli. 

Sponda bianconera, sono Marcello Falzerano, Fabrizio Caligara e Tommaso Milanese le vecchie conoscenze dei lagunari. Falzerano ha indossato la maglia degli arancioneroverdi per due stagioni e mezza, contribuendo nei primi sei mesi al ritorno in B: per lui 75 presenze e 5 reti. Caligara ha invece esordito in B con la maglia del Venezia: stagione 2019/20, 16 gettoni e una rete. Milanese, al contrario, è arrivato all’Ascoli proprio dopo l’esperienza in gondola: 11 presenze e un gol nella seconda metà dello scorso torneo in Laguna.

In casa Venezia, sono Nicholas Pierini e Filippo Antonelli Agomeri gli ex Ascoli. L’attaccante, che tanto bene sta facendo in maglia arancioneroverde, non ha lasciato ricordi indelebili nel Picchio: appena 12 presenze senza gioie nella prima metà del torneo 2020/21. Antonelli Agomeri, invece, è il direttore sportivo dei lagunari. Il suo bottino in bianconero dice 61 presenze, 7 gol e una marea di chilometri macinati su e giù lungo le corsie del Del Duca nelle due stagioni di B 2003/04 e 2004/05.

E i doppi ex? Nel recentissimo passato spiccano l’ex allenatore bianconero William Viali, l’attaccante Francesco Forte (oggi in prestito dall’Ascoli al Cosenza) e Davide Marsura. Andando più a ritroso, impossibile non ricordare Maurizio Domizzi, ma ci sono pure i colleghi difensori Del Grosso, Andelkovic, Felicioli e Tentoni. Esperienza con entrambe le squadre pure per Trevisanello, oltre che (tra gli altri) Delvecchio e Montalto. C’è poi chi, come Novellino, Zanetti, Bellotto e Carbone, ha indossato la maglia dell’Ascoli da calciatore e poi guidato il Venezia da allenatore. Si sono invece seduti sulla panchina di entrambi i club i vari Cosmi, Tesser, Di Costanzo e l’indimenticato Fabbri.

Il “Cobra” Soncin, che ha fatto esultare tante volte i bianconeri in campo, ha iniziato la propria carriera proprio nella Primavera del Venezia, che ha anche allenato fino a pochi mesi fa prima di diventare ct della Nazionale femminile italiana. 

 

Foto Ascoli Calcio

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ecco lo schieramento delle due squadre, segui la partita in diretta su CalcioAscoli...
La gente picena ha già vinto: in tanti per aiutare il Picchio ...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli