Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Venezia-Ascoli, i precedenti: poche gioie al Penzo, ma il Picchio ha vinto le ultime due sfide

Il Picchio ha vinto la prima e le ultime due sfide, ma stavolta sarà match molto complicato contro la capolista

L’Ascoli al Penzo per sfidare la capolista e pure la cabala. In 13 precedenti in casa del Venezia, infatti, il Picchio ha vinto solo tre volte. Due delle quali, però, proprio nelle ultime sfide, dopo che i bianconeri avevano festeggiato anche nel primo storico confronto in Laguna.

Ma andiamo con ordine. Venezia e Ascoli, in terra veneta, hanno incrociato le armi per la prima volta nel torneo di Serie B 1992/93. E i bianconeri ottennero subito un importante successo: 0-1 deciso dalla rete di Bierhoff. 

Da quel momento in avanti, il Picchio ha fatto tanta fatica in Laguna. Ascoli sconfitto 2-1 nel campionato seguente (1993/94) e poi con un roboante 4-0 nel 1994/95, passivo pesante sia per il punteggio sia per la retrocessione dei bianconeri in C1 a fine torneo.

E così un balzo fino alla Coppa Italia 2001/02 (2-0 per il Venezia), mentre in B le sfide sono tornate la stagione successiva. 1-1 nel 2002/03 (autorete di Anderson per il Picchio e gol di Fantini per i lagunari) e vittoria lagunare 1-0 nel 2003/04 (Biancolino), prima di un nuovo X per 1-1 (Bucchi per l’Ascoli, Erpen per il Venezia) in quella stagione 2004/05 che ha visto il Picchio tornare per l’ultima volta in Serie A.

E così un nuovo balzo, stavolta addirittura fino al 2017/18. Quattro sfide consecutive da quando il Venezia riapprodò in B e altrettante vittorie per gli arancioneroverdi. Doppio 1-0 nel 2017/18 (rete di Gejio nella sfida tra Inzaghi e Cosmi) e nel 2018/19 (gol di Citro per i ragazzi di Zenga contro quelli di Vivarini), poi il Venezia ha vinto 2-1 sia nel 2019/20 (reti di Aramu e Firenze ad annullare il pareggio di Scamacca) sia nel 2020/21 (vantaggio di Pucino e rimonta firmata Aramu e Fiordilino), nel torneo concluso con la promozione in A degli arancioneroverdi.

In Serie B il Venezia è tornato lo scorso anno. E l’Ascoli ha vinto entrambe le sfide disputate al Penzo: 2-3 in Coppa Italia e 0-2 in campionato (Collocolo e Dionisi) per i ragazzi di Bucchi contro quelli di Javorcic. Oggi sulle panchine siedono allenatori diversi e anche la situazione di classifica è diametralmente opposta. All’Ascoli serve un’impresa.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli