Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Ascoli, Viviano: “Qui c’è un grande senso di appartenenza”

L'esperto portiere: "Una tifoseria che non chiede chissà cosa, ma vuole vedere la squadra che lotta"

Emiliano Viviano che abbina esperienza, carisma e grande personalità è rimasto stupito dal popolo piceno. Il portiere nasce Ultrà della Fiorentina prima di intraprendere la carriera di calciatore. “Nel ’93 ho visto la mia prima gara in curva della Fiorentina – ha dichiarato – . Conoscevo già dal 2004 i tifosi dell’Ascoli, quando ho giocato da avversario al Del Duca . Erano altri tempi per tutte le tifoserie. Ho giocato in grandi piazze, ma  quando sono arrivato qui ad Ascoli sono rimasto incantato”.

Il senso di appartenenza.La città è piccola e quando vai in giro tutti parlano della squadra, tutti tifano per l’Ascoli, non trovi neppure un bambino che non fa il  tifo per l’Ascoli, questa è una cosa incredibile secondo me. Il senso di appartenenza che c’è qua non esiste nemmeno a Firenze. La seconda cosa che mi ha stupito è che i tifosi non chiedono chissà cosa, ma solo di vedere la squadra lottare. Io sono a fine carriera e il mio pensiero è cercare di regalare un sogno alla gente di Ascoli,  almeno provarci. Che la passione per la squadra qui fosse grande lo sapevo, ma non immaginavo cosi tanto”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ci sono 13 partite ancora da giocare, 9 delle quali contro avversarie nella parte destra...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli