Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Reggina-Ascoli, i precedenti: campo storicamente ostico, due vittorie grazie ad Antenucci e Sabiri

Il Picchio obbligato a vincere per sperare nei playoff

L’Ascoli a caccia di punti preziosi in un campo storicamente molto ostico ai bianconeri. Nelle 14 gare disputate in terra calabrese contro gli amaranto, infatti, il Picchio ha vinto appena due volte: sempre per 1-2, sempre grazie a una doppietta. Per il resto 5 successi dei padroni di casa e 7 pareggi

La prima sfida assoluta risale al campionato di Serie C 1962/63: la Reggina si impose 2-0 contro l’allora Del Duca Ascoli. La stagione seguente fu 0-0, prima di un nuovo 2-0 nel torneo 1964/65 che vide i calabresi vincere il campionato e volare in Serie B. L’Ascoli raggiunse gli amaranto nel 1972/73: il primo match tra i cadetti terminò 0-0 (con ben tre reti annullate ai marchigiani), risultato bissato anche la stagione seguente conclusasi con la promozione in A del Picchio e la retrocessione in C dei calabresi.

Con due categorie di differenza, le strade sono rimaste divise per quasi un ventennio. Per l’esattezza fino al 1990/91, quando le due compagini hanno rincrociato le armi tra i cadetti. Con esito esattamente identico: altro 0-0 in B, altra promozione dell’Ascoli in A con contestuale retrocessione della Reggina in C.

Da Antenucci-Pillon a Sabiri-Sottil

E così altro balzo fino al nuovo Millennio. Precisamente alla stagione 2005/06, quando bianconeri e amaranto si sono ritrovati sul prestigioso palcoscenico della Serie A: al Granillo terminò 2-0 per i padroni di casa, con la Reggina che vinse (stavolta 2-1) anche la successiva gara in Calabria, nella stagione dell’ultima retrocessione in B del Picchio.

La prima vittoria del Picchio è arrivata allora nel 2009/10: 1-2 per i ragazzi guidati da Bepi Pillon grazie alla doppietta realizzata da Antenucci. Una grande gioia per l’Ascoli nel profondo sud, prima di altri due pareggi nelle annate successive: 0-0 nel 2010/11 e 1-1 nel 2011/12. La Reggina ha ripreso a vincere nel torneo 2012/13, con il nuovo (ed ennesimo) 2-0 che ha contribuito alla retrocessione dei bianconeri in Serie C. Da allora, le due squadre non si sono più affrontate fino a due stagioni fa, quando il Picchio di Sottil ha strappato un prezioso 2-2 al Granillo: la rete di Bajic e l’eurogol dalla distanza di Sabiri, con tunnel su un avversario e siluro all’incrocio dei pali, garantì un ulteriore mattoncino nell’incredibile rimonta salvezza.

E proprio l’ex tecnico bianconero ha regalato la seconda e ultima vittoria dell’Ascoli nella tana della Reggina. La scorsa stagione, infatti, il Picchio formato playoff si è imposto 1-2 al Granillo, grazie alla doppietta di un super Sabiri che ha davvero fatto vedere i sorci verdi ai calabresi nelle ultime due stagioni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti