Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il punto sulla B: Ascoli scavalcato da Palermo e Modena, favola Sudtirol

Bianconeri a -3 sia dai playoff sia dai playout, ma una sola vittoria nelle ultime dieci gare

In attesa del posticipo che metterà di fronte, alle ore 16:15, il Brescia (25) e la capolista Frosinone (42), il weekend di Serie B ha visto gol e risultati a sorpresa.

I ciociari dovranno rispondere a Reggina e Genoa, che si sono avvicinate alla vetta portandosi a quota 39.

Gli amaranto hanno battuto 2-1 la Ternana (29) in rimonta grazie alla doppietta di Fabbian. I rossoblù hanno sfruttato il “fattore ex” per superare in extremis il Benevento (23): campani beffati dalle vecchie conoscenze Coda e Puscas.

Là davanti, solo il Bari (33) ha subìto una battuta d’arresto. Merito di un Palermo (28) che al Barbera ha esultato con Marconi.

I rosanero, prossimi avversario dell’Ascoli (26), hanno scavalcato i bianconeri come ha fatto pure il Modena (28), affondando 2-0 un Cosenza (18) sempre più ultimo in classifica.

Il Picchio, se non altro, con l’1-1 contro la Spal, ha tenuto dietro gli estensi (24), in una classifica comunque cortissima e in cui l’Ascoli è ancora ugualmente distanti (3 punti) sia dai playoff sia dai playout.

Guardando avanti, in zona spareggi-promozione ci sono il Sudtirol (32), la coppia Pisa-Parma (30) e il Cagliari (29). I bolzanini hanno battuto in trasferta un Venezia (20) terzultimo e in zona retrocessione e sono saliti al quinto posto in classifica.

A vincere lo scontro contro un avversario in zona rossa pure il Parma: i ducali hanno ritrovato il successo vincendo 2-0 contro il Perugia (20).

Pareggio infine per Pisa e Cagliari, nella top eight, rispettivamente contro Como e Cittadella, entrambe a 23 e che oggi si affronterebbero ai playout. Scoppiettante il 2-2 dei nerazzurri contro i lariani,  reti bianche invece il match tra veneti e sardi.

GUARDA QUI LA CLASSIFICA DELLA SERIE B

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

L'ex capitano dell'Ascoli

Adelio Moro

Icona e bomber del grande Ascoli

Renato Campanini

Il bomber verdeoro dell'Ascoli

Walter Casagrande

Altro da Approfondimenti