Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli, Bucchi: “Speriamo di regalarci un buon fine anno”

Il tecnico bianconero  in vista del match con la Reggina ha dichiarato che ha ancora qualche dubbio sugli acciaccati

Affrontiamo una squadra forte, con un allenatore molto bravo, uno dei migliori della categoria. La Reggina è una squadra esperta, composta da calciatori con alle spalle campionati di A e altri vinti in B, fuori casa ha espresso il meglio, ha dinamismo, giocatori di gamba, attacco della profondità, sarà una sfida difficile per noi, ma anche per gli avversari. Siamo convinti di essere un’ottima squadra, in casa il nostro pubblico ci darà una grandissima mano, speriamo di regalarci un bel fine anno. Eramo, Ciciretti e Giovane li stiamo valutando, mancano tre giorni alla partita, vorremmo avere tutti a disposizione”.

Il tecnico è tornato a parlare della vittoria di Cosenza:

“A Cosenza non siamo stati aggressivi, mi aspettavo dopo il gol un atteggiamento finalizzato a chiudere la partita, abbiamo avuto 8-9 palle nitide da gol e abbiamo lasciato all’avversario la possibilità di restare in partita fino al 90’. Resta il fatto che sia stata una vittoria importantissima, contro una squadra scorbutica e in salute. Dobbiamo fare qualcosa in più nelle prossime partite”.

Gli auguri di Buon Natale. Vorrei ringraziare i tifosi – stoici i quattro di Cosenza – siamo fortunati perché abbiamo un pubblico calorosissimo, che ci fa sentire amore, passione. Ringraziamo i tifosi e speriamo di regalare loro un bel fine anno”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

L'ex capitano dell'Ascoli

Adelio Moro

Icona e bomber del grande Ascoli

Renato Campanini

Il bomber verdeoro dell'Ascoli

Walter Casagrande

Altro da Approfondimenti