Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli, Falasco e quella fastidiosa mascherina

Il difensore ha dimostrato di aver superato il trauma dell’infortunio al setto nasale

Il terzino sinistro reduce da un infortunio capitatogli nella gara contro il Pisa, è sceso in campo nonostante i sei punti di sutura al setto nasale. Il giocatore ha svolto tutta la fase del riscaldamento con una mascherina protettiva, l’ha indossata anche nei primi minuti di gara poi se l’è tolta tanto era fastidiosa.

Falasco quasi eroicamente ha continuato a giocare con il naso incerottato ma senza protezione. Nessuna paura nei contrasti, ma con una buona visuale soprattutto nei cross.

Foto Ascoli calcio

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

L'ex capitano dell'Ascoli

Adelio Moro

Icona e bomber del grande Ascoli

Renato Campanini

Il bomber verdeoro dell'Ascoli

Walter Casagrande

Altro da Approfondimenti