Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pisa-Ascoli 2-0, Botteghin e Palazzino: “Trasformiamo la rabbia in voglia di reagire”

Ecco le parole del difensore brasiliano e del baby

“Dobbiamo trasformare la delusione e la rabbia per questa sconfitta in voglia di rialzarci e tornare a vincere: il bello del calcio è che c’è subito un’altra partita per reagire, quindi dovremo mettere in campo lo spirito giusto contro il Genoa per riscattarci già domenica”.

Parola di Eric Botteghin, che ha commentato così la sconfitta del Picchio contro il Pisa.

“A mio avviso non era rigore” ha dichiarato il difensore in merito all’azione che è valsa l’1-0 dei toscani. Un contatto del genere non è così grave da essere sanzionato in questo modo. Ho cercato di contrastare il mio avversario e lui si è buttato sulle mie gambe, per questo ho protestato molto. L’arbitro ha anche parlato con il Var, ma poi non è andato a rivedere quello che era accaduto: perché non l’ha fatto?”

Nel tentativo di recuperare la partita, è stato gettato in campo anche il baby Filippo Palazzino, che fin qui aveva giocato solo con la Primavera: “Ringrazio il mister per l’opportunità, sono contento per il rientro in prima squadra e per aver giocato. C’è grande rammarico nello spogliatoio per come sono andate le cose, abbiamo provato a pareggiarla fino alla fine ma non ci siamo riusciti. Il rigore? Penso che l’arbitro avrebbe dovuto rivedere al Var quanto accaduto. Le assenze non sono una scusa: oggi è stata un’opportunità per me, Bidaoui e per chi ha giocato meno: abbiamo dato il massimo, ma dobbiamo migliorare per tornare alla vittoria”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News