Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Pisa-Ascoli, i precedenti: solo tre vittorie bianconere in Toscana

Tutti gli exploit bianconeri per 0-1, l’ultimo targato Leo Perez

Pisa e Ascoli si affrontano giovedì 8 dicembre alle ore 18 in quella che sarà la 19° sfida in Toscana tra le due squadre. Il bilancio pende decisamente dalla parte dei nerazzurri: nove vittorie del Pisa e sei pareggi, l’Ascoli appena tre volte (sempre per 0-1) ha espugnato il campo dei toscani.

Il primo incrocio assoluto risale alla stagione di C 1959/60 (1-0 per il Pisa), poi altre due vittorie dei nerazzurri (3-1 e 3-0) prima che le due squadre fossero inserite in gironi diversi. Allora altra sfida in C nel 1971/72: 1-1 e al termine della stagione gli uomini di Mazzone vennero promossi in B.

Dalla A alla C, poi i confronti in B

Strade allora divise per altri undici anni, fino a quando Pisa e Ascoli si sono ritrovate sul palcoscenico più prestigioso: stagione 1982/83, i nerazzurri vinsero 2-1 il primo confronto in Serie A (rete bianconera di Carotti). La stagione seguente riscatto bianconero (0-1 con gol di Grego) e toscani retrocessi.

Ecco poi le altre sfide in A nel 1987/88 (1-1 con rete di Miceli per l’Ascoli) e poi 0-0 la stagione seguente, terminata anche questa con una nuova discesa in B dei toscani. Nel 1992/93 primo confronto in cadetteria: altro 0-1 Ascoli, stavolta con rete decisiva di Bierhoff. Pochi mesi più tardi il Pisa servì la vendetta per 1-0, ma il successo non bastò ai toscani per evitare la retrocessione né il fallimento (ripartenza dall’Eccellenza).

Le due squadre hanno così iniziato a viaggiare su binari opposti, finché nel 2007/08 non si sono ritrovate in B (2-1 Pisa).. La stagione seguente nuovo pareggio (1-1 con gol bianconero di Soncin) e una nuova retrocessione toscana. In Lega Pro vittoria Pisa 2-1 nel 2013/14 e ultimo exploit del Picchio nel 2014/15, con lo 0-1 timbrato Leo Perez. Dal ritorno in B dell’Ascoli, quattro sfide senza gioie: 2-1 Pisa nel 2016/17 (gol di Hallberg per l’Ascoli), poi 1-0 nel 2019/20, altro 2-1 nel 2020/21 e 1-1 lo scorso anno (Dionisi per il Picchio).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti