Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’Ascoli si fa riacciuffare nel finale, col SudTirol è 2-2

Non bastano le reti di Ciciretti e Caligara, Picchio ripreso due volte dagli altoatesini

Termina 2-2 al Druso la scoppiettante sfida tra Sudtirol e Ascoli. Picchio due volte avanti prima con Ciciretti e poi con Caligara, due volte ripreso da Casiraghi e Rover. Bianconeri a quota 20 ma ancora fuori dalla zona playoff, applausi da parte dei 580 cuori ascolani presenti in Alto Adige.

Il primo tempo

Sorprese in mezzo al campo. Carretta titolare nel Sudtirol, in un 4-2-3-1 che diventa anche 4-4-2. Nel 3-5-2 dell’Ascoli c’è Giampieretti in panchina (squalificato Bucchi e influenzato Savini). Titolari a sorpresa Giordano, Ciciretti (all’esordio da titolare) e Lungoyi.

E proprio Ciciretti ha fatto subito esultare l’Ascoli: cross di Adjapong al pronti-via, sponda di Dionisi e sinistro di Ciciretti a fulminare un Poluzzi non perfetto. 0-1 e grande festa per i 580 tifosi bianconeri presenti nel settore ospiti.

Bene il Picchio in avvio, con i bianconeri a far girare palla da destra a sinistra e il Sudtirol in difficoltà nel trovare il pallone. I padroni di casa non si sono però scomposti: pericolosi i tiri di Tait e Nicolussi Caviglia, la chance più importante è arrivata al 37’ con Odogwu: splendido l’assist di Rover dalla destra, clamoroso però l’errore sotto porta dell’attaccante che brucia Botteghin ma manda incredibilmente a lato di testa.

La ripresa

Nella ripresa, con Bellusci in campo al posto di Quaranta ammonito, il Sudtirol è ripartito subito forte: il doppio tentativo di Nicolussi Caviglia e Tait ha messo i brividi al Picchio. Il cambio vincente è però quello del Sudtirol: entra Casiraghi per Carretta, l’attaccante si guadagna la punizione dal quale nasce il successivo rigore che lui stesso trasforma per l’1-1.

Sliding door tra il 64’ e il 65’, quando la partita è nervosissima e dopo tanti gialli da una parte e dall’altra. Caligara sbaglia di testa e rischia di servire a Odogwu la palla del 2-1, l’attaccante calcia però a lato. Ribaltamento di fronte e lo stesso Caligara si invola palla al piede e fulmina Poluzzi (con deviazione di Zaro) per l’1-2 che riporta avanti il Picchio! 

Una partita bellissima ha però visto il Sudtirol rigettarsi davanti: altra grande chance per Odogwu, stavolta colpo di testa sul palo. 

Il gol è però solo rimandato: all’84’ Rover sfrutta una situazione da palla in attiva e col destro fulmina Guarna. 

Nel finale occasioni da una parte e dall’altra, ma alla fine è 2-2. Il Sudtirol resta in zona playoff con 21 punti, Picchio ancora fuori dalla top eight a quota 20.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ecco il possibile schieramento delle due squadre, la gara sarà in diretta su CalcioAscoli...
Confermato Nestorovski tra i convocati ...
La squadra ha svolto in mattinata la rifinitura in Veneto ...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Ascoli