Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari-Ascoli, la probabile formazione del Picchio: si va verso il 4-4-2, gioca Bidaoui?

Bucchi ragiona anche sul 4-3-1-2, coperta corta a centrocampo con l’assenza di Buchel, da non sottovalutare la conferma del 3-5-2

L’Ascoli a Bari per provare a invertire la rotta. 

I soli due punti conquistati nelle ultime cinque partite hanno fatto scivolare in basso i bianconeri, chiamati a una super prestazione nella bolgia del San Nicola contro i Galletti, in vetta alla classifica.  L’ Ascoli dovrà rinunciare oltre allo squalificato Bellusci anche a  Buchel, Falzerano, Salvi e Ciciretti. 

Con una squadra rimaneggiata, mister Bucchi ha tanti dubbi. Possibile un 4-4-2, ma non è escluso neppure il 4-3-1-2, da non sottovalutare l’ipotesi che venga confermato il 3-5-2 con Simic al fianco di Botteghin e Quaranta sulla linea centrale di difesa.  Tra i pali certa la presenza di Guarna, in difesa Botteghin e Quaranta centrali con Falasco a sinistra e Donati a destra. A centrocampo Collocolo, Giovane e Caligara si giocano i due posti centrali, con Adjapong e Bidaoui favoriti per il ruolo di esterni. Occhio però alle scelte: Bida potrebbe essere relegato in panchina, con Falasco nel quartetto di centrocampo e Giordano a prendere il suo posto come terzino. Sicuri invece là davanti Gondo e Dionisi.

Possibile anche l’opzione Bidaoui dietro alle due punte, con terzetto di centrocampo formato da Collocolo-Giovane e Caligara. Tanti i dubbi per Bucchi, che verranno sciolti solo poche ore prima della gara. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News