Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

14 settembre 1986, quando Barbuti rovinò la festa a Berlusconi

La grande storia bianconera fatta di emozioni e vittorie che restano nel tempo

Erano in 60mila a San Siro per assistere a quella che sulla carta poteva sembrare una partita già vinta, il gigante Milan contro la provinciale Ascoli del presidentissimo  Costantino Rozzi. Quella era la prima partita di Silvio Berlusconi da proprietario del club rossonero.

La tribuna era stracolma, tutti pronti ad applaudire i padroni di casa. Il patron rossonero pregustava già una grande vittoria ma non aveva fatto i conti con l’attaccante bianconero Massimo Barbuti, allora ventottenne, che con un  semi pallonetto da fuori area beffò il portiere rossonero Giovanni Galli. I 60mila rimasero in silenzio, in casa Ascoli fu gioia grande, il tecnico di quell’Ascoli era Aldo Sensibile. Il gol arrivò al minuto 19 del primo tempo.

MILAN : Galli, Tassotti, Bonetti, Baresi, Maldini,  Evani, Massaro, Wilkins, Hetekey, Donadoni, Vurdus. A disposizione: Nuciari, Costacurta, Di Bartolomei, Galderisi, F.Galli, Allenatore: Liedholm

ASCOLI : Corti;  Destro, Benedetti, Perrone, Dell’ Oglio, Bonomi, Iachini, Pusceddu, Brady, Trifunovic, Barbuti. A disposizione: Pazzagli, Agapitini, Marchetti, Greco, Carillo. Allenatore: Sensibile 

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A 29 anni dalla scomparsa, il ricordo del Presidentissimo è ancora vivo in tutto il popolo bianconero...
Il racconto di una delle più indimenticabili pagine di storia ...

Lancio di Brady, gol di Barbuti, il presidente incredulo Era  14 settembre 1986, tutto era...

Dal Network

La probabile formazione grigiorossa scelta dai nostri colleghi di CalcioCremonese.it...
“L'Ascoli ci aggrediva sulle seconde palle e non ci faceva giocare, ma i miei ragazzi...
Tre punti ottenuti dai giallorossi al termine di una partita sporca e giocata per larghi...
Calcio Ascoli