Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Pulcinelli, Valentini, Bucchi il trio perfetto: “Ascoli, siamo un gruppo coeso”

Il patron bianconero: “Sono molto soddisfatto. Grande lavoro del Ds sul mercato. Vedo un bel clima”

A tu per tu con Massimo Pulcinelli, numero uno del sodalizio bianconero.

Patron dia un voto all’operato del suo ds in questa fase del mercato. Il mio voto è un 8,  faccio i complimenti a Valentini per come ha svolto le trattative”.                       

Ha il rimpianto per non aver pensato negli anni scorsi a Valentini? Sicuramente ho fatto delle brutte esperienze in precedenza e sprecato, oltre a molti soldi, anche tante energie”

Cosa dirà ai suoi ragazzi prima della partita?Di dare sempre il 120 per cento e di aiutarsi uno con l’altro. Con grandi prestazioni si ottengono grandi risultati. Ma sono molto positivo, vedo un bel clima, un team coeso, non conosco alcuni degli ultimi arrivati ma siamo molto allineati con direttore e mister”.

Come vede la gara con il Cittadella? Complicata come sempre, mai da sottovalutare. Lo scorso anno ci hanno tolto 5 punti su 6, quelli che servivano per salire direttamente. Perciò dico ai nostri  ragazzi di stare sul pezzo e non pensare che le prime gare non sono importanti poiché ne mancano molte alla fine, non sarà una partita facile ma non lo sarà neppure per  i nostri avversari, come mi dice sempre Bucchi”.

Cosa ci dice dei nuovi? In generale mi hanno fatto un’ ottima impressione, Gondo poi ci ha stupiti al volo. Sono felice dei tanti giovani che vanno in campo e si comportano da “ esperti “ Sono curioso di vedere in campo tutti i nuovi arrivati, da Mendes a Gnahoré e l’ultimo in ordine cronologico Adjapong“.               

Soddisfatto dei tifosi?Sono felice perché con la nuova apertura degli abbonamenti abbiamo superato i 4000 abbonati oltre i 1000 circa degli sponsor. Insomma uno zoccolo duro di 5000 tifosi non lo abbiamo mai avuto.  Arrivammo a 4200 l’anno del covid.  Se arriviamo a 7-8mila ogni gara ci facciamo sentire bene dai nostri avversari e soprattutto dai nostri ragazzi”.   

            

Dove può arrivare questo Ascoli? “Può arrivare in alto, se ci crediamo tutti e lavoriamo coesi per questo ma la filosofia resta sempre la stessa: vincere una gara alla volta, consapevoli che in serie B ci sono tante società e squadre di Serie A per la storia o la potenza economica.  Noi siamo tra i più piccoli come gruppo imprenditoriale anche se sommiamo le forze degli attuali quattro soci. Perciò siamo  consapevoli che dobbiamo lavorare di più e curare ogni dettaglio per fare un ottimo campionato e magari migliorare la performance dello scorso anno”.                   

È d’accordo se le dico che la squadra ha mostrato  personalità?Giocare e vincere a suon di gioco al Barbera di Palermo davanti a 22mila tifosi di casa, a parte la gioia personale, credo abbia dato molta consapevolezza a tutto il team.  Ora testa al Cittadella, squadra sempre ostica.  Ma se vogliamo far bene il fatto di giocare in casa deve diventare un grande valore aggiunto”.

Soddisfatto di quanto fatto in questo inizio stagione?Sono felice del duo Bucchi-Valentini, devo dire che iniziamo ad essere davvero bravini in tutta la società”.   

Martedì verrà presentato lo staff del settore giovanile. Sicuramente il settore giovanile è da migliorare, abbiamo preso decisioni importanti in tal senso e con l’aiuto anche dei nostri soci faremo un buon lavoro anche lì”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.