Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Ascoli, il saluto di Saric: “Due anni di emozioni intense”. Arriva Pedro Mendes: “Forza Picchio”

Il centrocampista bosniaco si accasa al Palermo, in bianconero ecco Gnahoré e Adjapong

Dario Saric saluta l’Ascoli Calcio. Il centrocampista si accasa al Palermo e sui social è messaggio d’addio rivolto al club e ai tifosi bianconeri: “2 anni pieni di emozioni intense. Un viaggio che rimarrà con me per sempre. Ci tengo a ringraziare tutti i tifosi che mi hanno sempre sostenuto ed accompagnato in questa avventura. Sono grato di essere stato parte della storia dell’Ascoli. Semplicemente grazie”. 

Saric dice addio all’Ascoli dopo aver collezionato in bianconero 70 gare ufficiali tra Serie B, playoff e Coppa Italia, con 5 gol segnati e 6 assist (GUARDA SU CALCIOROSANERO.IT IL VIDEO-SALUTO E LE CIFRE DELL’ACCORDO)

Ora testa a presente e futuro. Dopo aver ufficializzato Pedro Mendes, che ha scelto la maglia numero 90 (LEGGI QUI), l’attaccante portoghese ha parlato per la prima volta da nuovo calciatore bianconero: “Sono molto contento di essere qui e di indossare la camiseta bianconera. Forza Picchio”.

Fronte mercato, sbloccate le ultime due trattive in entrata.  Eddy Gnahoré è il nuovo centrocampista dell’Ascoli che andrà a sostituire proprio Saric (LEGGI QUI LE ULTIME), si è sbloccata anche la trattativa che porterà in bianconero il terzino Claud Adjapong (APPROFONDISCI QUI LA NOTIZIA). 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario