Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gondo illude, l’ex Maistro pareggia: al Del Duca è 1-1 tra Ascoli e Spal

E’ terminata 1-1 la sfida al Del Duca tra Ascoli e Spal, valida per la 2° giornata del campionato di Serie B 2022/23. Vantaggio di Gondo su calcio di rigore, pareggio dell’ex bianconero Maistro. Picchio a quota 4 in classifica dopo le prime due gare casalinghe della stagione.

Il primo tempo

Ascoli in campo col consueto 4-3-3: Leali in porta, a destra torna Salvi insieme ai confermati Botteghin, Bellusci e Giordano. Dal centrocampo in su, stessa squadra vista contro la Ternana: in cabina di regia Buchel, confermato capitano, coadiuvato da Collocolo e Caligara, in attacco ci sono Lungoyi, Gondo e Bidaoui (solo panchina per Dionisi).

Spal schierata invece con il 4-3-1-2: Alfonso tra i pali e difesa formata da Dickmann, Arena, Meccariello e Tripaldelli. Linea mediana con Zanellato, Esposito e Murgia con l’ex bianconero Maistro a supporto di La Mantia e Moncini.

Una gara iniziata subito a ritmi forsennati: due tentativi per La Mantia sul fondo e una bella parata di Leali su punizione di Esposito, poi la risposta del Picchio con uno spunto personale di Lungoyi con tiro terminato di poco a lato.

Al 20′ vantaggio dell’Ascoli: straripante Gondo a destra steso in area da Esposito, lo stesso attaccante è glaciale dal dischetto e realizza il primo gol in maglia bianconera. 

Pochi minuti di gioia però per il Picchio: un velenoso pallone perso sulla trequarti dà via all’azione della Spal, imbucata di Esposito per Maistro (con pallone toccato da Botteghin) e bel colpo sotto dell’ex di turno a scavalcare Leali. Non esulta Maistro. A fine primo tempo, squadre a riposo sull’1-1.

Il secondo tempo

Nella ripresa il match è iniziato da dove si era chiuso: gara combattuta a centrocampo, tanti falli e gioco spezzettato. Mister Bucchi ha provato a cambiare le carte al 61′ con un triplice cambio, inserendo Dionisi, Falasco e Donati al posto di Gondo, Giordano e Salvi. Tanti applausi cinque minuti più tardi per l’ex Maistro: nonostante il gol segnato proprio all’Ascoli, i tifosi bianconeri hanno ringraziato uno dei protagonisti della grande stagione dello scorso anno.

Tra il 76′ e il 77′ due incredibili chance per Spal e Ascoli. Prima Rabbi, tutto solo davanti a Leali, si fa recuperare da Falzerano e non riesce a mettere in rete, sulla ripartenza cross al bacio per Dionisi che da pochi passi di testa colpisce incredibilmente a lato. 

Nel finale entrambe le squadre si sono spinte in avanti a caccia del gol vittoria. Troppo alto il tentativo all’89’ di Falzerano, poi dopo i 4′ di recupero triplice fischio sul punteggio di 1-1. 

Ascoli a quota 4 dopo le prime due gare casalinghe, primo punto stagionale per la Spal.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News