Resta in contatto

News

Ruggito Ascoli all’esordio: 2-1 alla Ternana, grande festa al Del Duca!

Buona la prima per l’Ascoli: i bianconeri battono 2-1 la Ternana al Del Duca e iniziano il campionato nel migliore dei modi. Decisive le reti di Botteghin e Collocolo, inutile quella dell’ex Favilli

Ascoli in campo con il 4-3-3: Leali in porta e difesa composta da Donati, Botteghin, Bellusci e Giordano. Linea mediana con Collocolo, capitan Buchel e Collocolo, in attacco Lungoyi, Gondo e Bidaoui.

Schieramento 4-3-2-1 per Lucarelli: Iannarilli in porta e difesa formata da Diakitè, Bogdan, Capuano e Martella. In cabina di regia Di Tacchio con Agazzi e Palumbo ai lati. Pettinari e Partipilo dietro a Donnarumma.

Il primo tempo

Bellissima atmosfera al Del Duca: gremita la Curva Nord di tifosi bianconeri, tutto esaurito il settore ospiti. In avvio subito brividi portati da Caligara e Partipilo, poi al 3′ traversa di Donnarumma quando però l’attaccante avversario era in fuorigioco.

Ritmi molto alti in avvio, con match sbloccato al 14′ da uno stacco imperioso di Botteghin: perfetto il corner battuto da Buchel, svetta il difensore brasiliano che conclude alle spalle di Iannarilli.

Bene l’Ascoli a tessere trame con Buchel, con la Ternana ad affidarsi invece a lanci dalle retrovie. E allora un’azione fotocopia del primo gol ha portato al raddoppio: angolo ancora dalla destra, stavolta battuto da Caligara, svetta Collocolo e 2-0 Picchio. A riposo Ascoli avanti di due reti.

Il secondo tempo

Nella ripresa subito in campo con la Ternana l’ex bianconero Favilli. Meglio le Fere in avvio: subito due brividi portati da Capuano e Partipilo, poi due affondi di Palumbo mettono in apprensione la retroguardia del Picchio ma non sortiscono effetti.

L’Ascoli ha provato a scuotersi con una bella serpentina di Bidaoui smanacciata in qualche modo da Iannarilli, in una prima parte di secondo tempo molto spezzettata e con poche occasioni. Poi Ternana a trazione ultra offensiva per provare a rientrare in partita e lo fa proprio con l’ex Favilli: un’azione molto confusa libera l’attaccante, l’ex bianconero non perdona ma non esulta.

Finale infuocato, con la Ternana tutta in attacco e l’Ascoli a difendere il punteggio. E alla fine è festa bianconera. Il Picchio inizia col piede giusto: primi tre punti in campionato, grande festa al Del Duca. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News