Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli, Bucchi: “Gondo pronto per esordire”

Il tecnico: “La squadra deve rispecchiare il carattere della sua gente”

Sarà un Ascoli gagliardo, abbiamo voglia di cominciare, siamo curiosi e vogliosi di iniziare in maniera pimpante e di dimostrare le nostre qualità. Sarà l’esordio in casa, quindi vogliamo ritrovarci con la stessa passione con cui l’Ascoli ha chiuso il campionato scorso. Siamo contenti che lo stadio sia pieno e che ci sia grande entusiasmo intorno alla squadra. Se questo da una parte ci fa piacere, dall’altra ci dà responsabilità, è giusto che la squadra in campo renda felici e orgogliosi i tifosi, tutti insieme possiamo vivere una stagione in simbiosi; è questo l’obiettivo che ci siamo ripromessi e quello che vogliamo fare a partire da domani”.

Gli avversari “La Ternana è una squadra  valida, il gruppo  lavora da anni insieme, da tre anni ha lo stesso allenatore, un gruppo forte, una base importante, una squadra che ha grandi qualità e ha voglia, come noi, di mettersi in mostra’.

L’esordio di Gondo:” Potrebbe esordire, è arrivato in settimana, ha lavorato poco con noi, ma si era allenato abbastanza con la Cremonese, è in una buona condizione, vediamo se partirà dall’inizio o a gara in corso. Sicuramente è una risorsa importante per noi e poi è arrivato nella settimana in cui non c’è Federico Dionisi, quindi avremo ulteriormente necessità e bisogno del suo apporto in campo. Siamo contenti di aver trovato un attaccante motivato, forte e che, insieme ai calciatori che compongono il reparto, farà sicuramente molto bene. Salvi ha recuperato, ma abbiamo preferito aspettare e rimetterlo in gruppo martedì, Collocolo invece è recuperato al 100%, è a disposizione”.

La telefonata con Pulcinelli.

L’ho sentito l’altro giorno, ma comunque siamo spesso in contatto per messaggi e telefono, mi ha chiesto quello che mi aveva detto all’inizio. Il patron lo conoscete, è molto carico, è una persona che entusiasma e si entusiasma, vuole vivere una stagione ricca di emozioni, e questo credo sia giusto quando si fa uno sport come il calcio, che deve per forza regalare emozioni. Speriamo di regalarne tante e positive, sono assolutamente allineato col patron, questa squadra deve manifestare un’identità forte e precisa della proprietà, della società, dell’allenatore e della nostra gente”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sfida cruciale in ottica salvezza, i bianconeri devono ritrovare quegli ottimi risultati avuti nelle prime...
Sabato una partita determinante per il futuro del Picchio: biglietti a prezzi ridotti, serve un...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Ascoli