Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli, ecco come cambia il settore giovanile

Tecnologia innovativa, vasta rete di scouting e supervisori al fianco delle squadre

Come cambia il Settore Giovanile dell’ Ascoli, un settore che ha bisogno, visto i risultati negativi degli ultimi anni, fatta eccezione per la squadra Primavera. La delega per la totale gestione del Settore è costata affidata ad Andrea Passeri, come abbiamo già riportato, che porterà all’ interno del sistema giovanile le sue idee innovative la sua esperienza nonostante la giovane età. Andrea non lavorerà da solo avrà al suo fianco i suoi uomini di fiducia tra scouting e operativi al fianco delle squadre nelle vesti di supervisori.

All’interno di questa collaborazione rientra anche il primo polo sportivo targato Ascoli e Distretti Ecologici sul territorio romano che avrà sede e sviluppo all’interno della storica realtà dell’A.S.D. Savio calcio, che diverrà il centro tecnico Distretti Ecologici e dell’Ascoli calcio nella capitale.

La tecnologia al Picchio Village.

La crescita calcistica dei ragazzi sarà monitorata con il supporto di  telecamere tattiche di MySoccerPlayer, realtà tecnologica romana, partner strategico con cui nei prossimi mesi saranno incrementate la copertura e l’offerta di servizi. Il Settore giovanile bianconero cambia volto, largo alle innovazioni e alle iniziative di Andrea Passeri, vice presidente dell’Ascoli calcio.

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Terza vittoria consecutiva per i bianconeri di Ledesma, la prossima settimana sarà scontro diretto col...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Ascoli