Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Dionisi tra l’Ascoli e gli obiettivi: pronto a scalare la classifica dei bomber della Serie B

Il capitano bianconero è decimo in graduatoria con 112 gol, ecco chi sono i migliori di sempre

Federico Dionisi ha voglia di gol. Per l’Ascoli in primis, ma anche per continuare a scalare la classifica dei migliori marcatori nella storia della Serie B.

I numeri di Dionisi

L’attaccante, che in carriera vanta qualcosa come 185 gol in 570 gare disputate, è arrivato sotto le Cento Torri nella finestra di mercato invernale di due stagioni fa. Da allora, ha messo in cascina 49 presenze e 15 gol in Serie B: sei nel girone di ritorno 2020/21, nove nel campionato appena concluso (ECCO L’OMAGGIO DELLA LEGA B)

E ha continuato a scalare la classifica dei migliori marcatori della storia del torneo cadetto. Dal suo arrivo ad Ascoli infatti, Dionisi si è messo alle spalle i vari Pablo Granoche, Nicola Caccia, Daniele Vantaggiato, Salvatore Bruno, Walter D’Odorico, Igor Protti, Cosimo Francioso, Denis Godeas, Emanuele Calaiò, Roberto Paci, Matteo Ardemagni e Vinicio Viani. Oggi l’attaccante è al decimo posto nella graduatoria dei marcatori all time della Serie B: 112 i gol segnati in cadetteria, gli stessi di Marco Romano, scomparso ormai oltre mezzo secolo fa e miglior bomber nella storia del Novara.

Scalare la classifica

Nel prossimo campionato, Dionisi punta a scalare ulteriormente la classifica. Con due gol, raggiungerebbe Marco Ferrante in nona posizione (114 reti). Servirebbero poi altre due esultanze per agguantare all’ottavo posto Dario Hubner (116 gol) e a quel punto basterebbe un’altra rete per agganciare Francesco Caputo, tra i bomber italiani più prolifici della Serie A e che, almeno per il prossimo campionato, continuerà a giocare in massima serie senza poter migliorare il proprio score cadetto. Davanti a Caputo, al sesto posto in classifica, c’è un altro Francesco: si tratta di Tavano, che nell’ultima stagione Tavano si è dilettato nel torneo di Eccellenza con la maglia del Ponsacco: servono sette reti a Dionisi nella prossima stagione per raggiungere a quota 119 il bomber che ha scritto la storia dell’Empoli. Obiettivo sicuramente non semplice, ma assolutamente alla portata del capitano bianconero.

I primi posti

Più complicato provare ad agguantare Antonio De Vitis al quinto posto assoluto in classifica: l’attaccante ha chiuso la carriera con 124 gol in Serie B. Guardando in cima alla classifica, medaglia di legno per Giovanni Costanzo (130 reti), mentre sul gradino più basso del podio figura Andrea Caracciolo, capace di segnare 132 gol in B tutti con la casacca del Brescia. Al secondo posto, a quota 134, una vecchia conoscenza dell’Ascoli: Daniele Cacia, a -1 dalla cima alla graduatoria occupata da Stefan Schwoch, miglior marcatore della storia della Serie B con 135 gol.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.