Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’Ascoli e le avversarie di B: Brescia e Ternana le più battute, Parma e Frosinone bestie nere

Ecco tutti i precedenti del Picchio contro le altre squadre cadette

Bari, Benevento, Brescia, Cagliari, Cittadella, Como, Cosenza, Frosinone, Genoa, Modena, Palermo, Parma, Perugia, Pisa, Reggina, Spal, Sudtirol, Ternana e Venezia. Queste le diciannove avversarie che l’Ascoli si troverà davanti nella prossima stagione di Serie B.

Ma quali sono stati i risultati dei bianconeri nelle precedenti sfide contro questi club?

Gioie e vittorie

L’avversario più volte affrontato è il Brescia. Ben 45 i confronti ufficiali contro le Rondinelle e un bilancio decisamente dalla parte del Picchio: 19 vittorie e 16 pareggi, con record di +22 nella differenza tra gol fatti e subiti; i lombardi hanno trionfato solo 10 volte, ma due su due la scorsa stagione.

Il Brescia è la squadra contro cui l’Ascoli ha vinto il maggior numero di partite, ma la percentuale di successo più elevata è contro la Ternana: 15 gioie in 30 confronti, il Picchio ha trionfato nel 50% delle gare disputate contro le Fere (per il resto 7 pareggi e 8 sconfitte).

I bianconeri vantano un’ottima percentuale di successi anche contro il Como: su 36 sfide, 17 vittorie (47,2%) e 12 pareggi, 7 invece le sconfitte. Doppia cifra di vittorie pure contro le neopromosse Bari e Modena. Ben 42 le partite contro i Galletti pugliesi, secondo avversario più volte affrontato: 16 vittorie, 14 pareggi e 12 ko, con una percentuale di successi (38%) che è comunque più bassa rispetto al 46,2% di festeggiamenti contro il Modena, affrontato in 26 occasioni e battuto in 12 di queste (con 5 pareggi e 9 sconfitte).

Curiosità e pericoli

Il Picchio è in vantaggio anche contro le calabresi Reggina e Cosenza: 8 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte nei 23 confronti con gli amaranto; 7 successi, 10 pari e 5 ko contro i rossoblù. Curioso invece il bilancio contro la Spal, unica avversaria con cui l’Ascoli detiene stesso numero di vittorie e sconfitte: 6 festeggiamenti per parte, 7 i pareggi. La bilancia pende invece leggermente dalla parte dell’avversario nelle sfide con Pisa e Cittadella. Nei 30 precedenti contro i toscani, sono arrivate 10 vittorie del Picchio e 11 dei nerazzurri (9 invece i pareggi), mentre i veneti hanno festeggiato 10 volte contro l’Ascoli al cospetto degli 8 successi bianconeri (6 i pari e patta).

Vita dura pure con Perugia e Palermo, avversari contro cui il Picchio – in media – ha vinto una sola volta ogni quattro partite. Nello specifico, 36 le sfide contro il Grifo: 9 vittorie dell’Ascoli contro le 15 degli umbri, 12 i pareggi. Sono invece 32 i match disputati contro il Palermo: 13 successi dei rosanero a fronte degli 8 festeggiamenti del Picchio, 11 le gare terminate in parità.

L’Ascoli ha uno score negativo anche contro Venezia e Cagliari, appena retrocesse dalla Serie A. Sei vittorie, altrettanti pareggi e nove sconfitte nelle sfide contro gli arancioneroverdi lagunari; 8 festeggiamenti, 12 pari e 13 ko invece contro i rossoblù sardi.

Le bestie nere

Le vere e proprie bestie nere dell’Ascoli sono però Parma, Frosinone, Genoa e Benevento. Contro quest’ultimo ecco 4 vittorie dei bianconeri, 7 pareggi e altrettanti successi dei campani. Una percentuale di gioie ancora più bassa l’Ascoli ce l’ha con il Genoa: appena 5 le vittorie dei marchigiani (20.8%) contro i rossoblù liguri, che hanno invece strappato 9 pareggi e ottenuto 10 successi.

L’Ascoli dovrà cercare di migliorare il proprio score pure con Frosinone e Parma. Appena 4 vittorie e ben 11 sconfitte contro i ciociari (5 pareggi), con una percentuale del 20% di successi (uno ogni cinque gare). Il dato in assoluto peggiore è però quello contro il Parma: lo 0-1 rifilato ai ducali al Tardini la scorsa stagione è valso solo la terza vittoria assoluta del Picchio contro gli emiliani (appena il 16% di successi), a fronte di 6 pareggi e ben 9 sconfitte.

Una prima assoluta

Sarà invece una prima assoluta contro il Sudtirol, all’esordio in Serie B: causa distanza geografica, e considerata una storia diametralmente opposta rispetto a quella del club di Bolzano, il Picchio non ha mai affrontato i biancorossi del Trentino Alto Adige in gare ufficiali.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti