Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli, sciarpe e bandiere già pronte: 18.500 km per seguire il Picchio su e giù per l’Italia

I tifosi bianconeri seguiranno la squadra di Bucchi nei vari stadi della prossima Serie B, ecco le distanze da percorrere

Diciottomila e cinquecento, tra andata e ritorno.

Saranno questi, metro più metro meno, i chilometri che macinerà l’Ascoli Calcio su e giù per l’Italia nel corso della stagione di Serie B 2022/23.

Le trasferte più vicine

Confermati i viaggi più brevi, che saranno quelli direzione Umbria per affrontare Ternana e Perugia. Circa 125km di strada separano Ascoli da Terni, una manciata di chilometri in più invece (150) sono necessari per raggiungere il capoluogo di regione: in circa due ore però, ecco coperto il viaggio per affrontare Fere e Grifo. Con circa tre ore si raggiunge invece Frosinone, unica rappresentante della regione Lazio: 230 i km da percorrere per la squadra e per tutti i tifosi che vorranno essere presenti allo Stirpe.

Soglia 400

Viaggi sotto soglia 400 chilometri per quanto concerne le trasferte in Campania, Toscana, Emilia Romagna e Puglia. In circa 4 ore si raggiunge Benevento (320km) mezz’ora in più per arrivare sulla dorsale tirrenica e coprire i 380 chilometri direzione Pisa. Ben tre invece le trasferte in Emilia Romagna: quattro ore e 370 chilometri separano Ascoli da Ferrara (Spal), con un tragitto molto simile si raggiunge anche Modena (380km). Servirà invece qualche minuto in più per percorrere i 420 chilometri necessari per raggiungere Parma. La trasferta contro i gialloblù è leggermente più lontana dell’unico viaggio in Puglia: 400km e quattro ore per arrivare a Bari.

Da Nord a Sud

Bisognerà fermarsi una volta in autogrill per raggiungere le due destinazioni del Veneto. Tragitto di 480km e quattro ore e mezzo per sfidare il Venezia, praticamente la stessa distanza che divide la città delle Cento Torri da Cittadella. La retrocessione del Genoa spalancherà le porte dello stadio Marassi: ci sono però 530km e sei ore di strada per tagliare in due l’Italia e raggiungere il capoluogo ligure. La doppia trasferta in Lombardia prevede oltre 5 ore di auto e 520 chilometri per raggiungere Brescia, quasi sei ore e 600km per arrivare invece fino a Como, con lo scorcio sul Lago che ripaga però della durata del tragitto.

I viaggi più lunghi

Per assistere al match contro il Sudtirol a Bolzano bisogna percorrere 600km e sei ore di autostrada, ce ne vogliono invece sei e mezza per arrivare al San Vito di Cosenza. Meno comunque di quanto è necessario, via terra, per raggiungere Reggio Calabria: 800 chilometri e otto ore per i coraggiosi che seguiranno il Picchio al Granillo. Servirà necessariamente raggiungere l’aeroporto per arrivare invece sulle isole: 742 i chilometri via aria che separano Ascoli da Cagliari, addirittura 1030 quelli necessari per coprire la tratta fino a Palermo.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tutto sul match in programma domenica 3 marzo alle ore 16:15 allo stadio Del Duca ...
Il Picchio ritrova il suo miglior marcatore della scorsa stagione, tanti i doppi ex della...
L'ex difensore bianconero ha parlato al Corriere Adriatico ...

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli