Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network

Cosenza-Vicenza 2-0: calabresi salvi, retrocedono gli ex Ascoli Brosco, Padella, Cavion e Da Cruz

Decisiva la doppietta di Larrivey: i veneti sprofondano in C, i Lupi affronteranno il Picchio anche la prossima stagione

Il Cosenza resta in Serie B, il Vicenza sprofonda in C: questo l’esito della doppia sfida playout in cadetteria. 

La vittoria per 1-0 dell’andata non è bastata ai veneti per garantirsi la salvezza. Nel match di ritorno disputato al “San Vito Marulla”, il Cosenza si è imposto 2-0 e ha fatto esplodere la festa. 

Dopo un primo tempo terminato a reti bianche, sono bastati 22 secondi ai Lupi per passare in vantaggio nella ripresa: colpo di testa di Zilli appena entrato, respinta corta di Contini e sinistro vincente di Larrivey per l’1-0. Risultato che, visto il miglior piazzamento in classifica della regular season, sarebbe bastato al Cosenza per centrare la salvezza.

Ma il grave errore di Brosco (fallo di mano), sugli sviluppi di un calcio di punizione, ha spianato la strada ai calabresi: glaciale Larrivey dal dischetto, 2-0 e salvezza in tasca. Inutile il disperato forcing finale del Vicenza. A fare festa è il Cosenza, che ha brindato alla salvezza davanti ai tantissimi supporters rossoblù presenti allo stadio. Dramma sportivo per gli ospiti: in C retrocedono gli ex bianconeri Brosco, Cavion, Da Cruz e Padella. 

Nella Serie B 2022/23, ci sarà dunque ancora il Cosenza come avversario dell’Ascoli. Stasera si saprà chi vi resterà anche dopo il ritorno della semifinale playoff tra Pisa e Benevento (0-1 per i campani all’andata), mentre domenica l’altra semifinale tra Monza e Brescia (si riparte dal 2-1 per i brianzoli). Chi passa il turno si giocherà la Serie A in finale, le altre due squadre resteranno in B.

Fari puntati pure sui playoff di C. La Feralpi Salò, dopo aver vinto 1-0 all’andata, ha espugnato anche il Mapei Stadium e ha superato 1-2 la Reggiana nel match di ritorno: Leoni del Garda in semifinale, emiliani eliminati dopo aver fallito per soli due punti la promozione diretta in B (a scapito del Modena).

Stasera le altre gare: Catanzaro-Monopoli riparte dal 2-1 dell’andata, Palermo-Virtus Entella (2-1) e Padova-Juventus U23 (1-0). Ne resteranno quattro a contendersi la promozione tra i cadetti. 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli