Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Playoff Ascoli-Benevento, i precedenti: al Del Duca i sanniti sono una bestia nera

Il Picchio non ha mai battuto in casa i giallorossi in B, serve la vendetta dopo gli ultimi due ko

Il match playoff in programma venerdì sera (ore 20:30) al Del Duca tra Ascoli e Benevento sarà la sfida numero undici in terra Picena. E il bilancio premia i sanniti, che nelle Marche hanno sempre dato filo da torcere ai bianconeri: quattro exploit delle Streghe contro i tre successi del Picchio, tre anche i pareggi. 

La sfida ha preso il via in tempi recenti. Perché quando i bianconeri lottavano contro le compagini più prestigiose del calcio nazionale, i giallorossi si districavano tra i tornei di Serie D e C2. Il primo match assoluto risale alla Coppa Italia 1984/85: il Picchio, squadra di Serie A, ospitò al Del Duca il Benevento, club di C1. E fu subito grande sorpresa, con i sanniti a imporsi 0-1.

Una storia recente

Il primo confronto in campionato è arrivato invece nel 1999/2000: nel girone B di Serie C1, l’Ascoli surclassò con un netto 3-0 i campani grazie alle reti di Baggio, Amore e Aruta. La stagione successiva ecco il primo X: doppietta di Fontana per il Picchio e di Gennari per le Streghe e 2-2 finale.

Nel 2001/02 i sanniti sono tornati nuovamente al Del Duca. Quella volta però non ci fu storia. In Coppa Italia l’Ascoli vinse solo ai rigori (6-5 dopo l’1-1 dei tempi regolamentari), ma in campionato le reti di Bonfiglio, Fontana, Bruno e Passiatore siglarono il netto 4-0 finale: fu una delle tante vittorie dei “Diabolici” che spinsero l’Ascoli in Serie B.

Le ultime delusioni

Le gare sono allora tornate nella Lega Pro 2013/14, con un Ascoli in grave crisi surclassato 0-3 dai sanniti. Da quando le due compagini hanno iniziato ad affrontarsi tra i cadetti, il Picchio non ha mai vinto al Del Duca. Nel 2016/17 pareggio per 1-1 con autorete di Eramo (in maglia giallorossa) e Benevento poi promosso in A.

Altro giro altro pareggio nel 2018/19, stavolta con beffa per l’Ascoli: 2-2 dopo il doppio vantaggio di Ardemagni e Ciciretti, pari ospite con Coda e rigore (al 92′) di Viola.

Due ko infine negli ultimi due precedenti. Nell’ultima giornata del torneo 2019/20 il Benevento, già promosso in Serie A con 7 giornate d’anticipo, ha surclassato 2-4 l’Ascoli che è comunque riuscito a salvarsi. Quest’anno, nella gara d’andata, 0-2 firmato Sau e Insigne. 

Se la vendetta è un piatto che va servito freddo, per il Picchio venerdì non c’è miglior occasione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.