Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Playoff Ascoli-Benevento, i bianconeri vogliono sfatare il tabù spareggi

Due drammatiche sconfitte nel post-season, ma anche due promozioni dopo vicissitudini giudiziarie

Venerdì 13 maggio, alle ore 20:30, l’Ascoli tornerà a disputare una gara playoff in Serie B a diciassette anni di distanza dall’ultima volta. Ultima ma anche prima, visto che solo nella stagione 2004/05 i bianconeri hanno centrato la qualificazione agli spareggi in cadetteria.

Il Picchio di Marco Giampaolo fu subito sconfitto in semifinale dal Torino: 0-1 al Del Duca e 2-1 in Piemonte, ma dopo l’illecito sportivo del Genoa e il dissesto economico che colpì Perugia e proprio i granata, l’Ascoli venne comunque promosso in Serie A. 

Tabù playoff

Una grandissima gioia in un cammino, quello playoff, che è spesso costato enormi delusioni all’Ascoli. Ecco i precedenti negli spareggi promozione.

Nella stagione di Serie C 1995/96, la squadra guidata da Enrico Nicolini superò in semifinale la Nocerina (1-0 al Del Duca e 0-0 in trasferta), ma perse 6-5 ai calci di rigore la finale contro il Castel di Sangro sul neutro di Perugia.

I bianconeri ci hanno riprovato nel 1999/2000, ma la delusione è stata ancor più grande. Dopo aver battuto 1-0 sia all’andata sia al ritorno la Viterbese, la finale sul neutro di Perugia vide trionfare i rivali dell’Ancona: vantaggio bianconero al 101′ con Eddy Baggio, l’1-1 siglato da Ventura al 118′ regalò la B ai dorici in virtù del miglior piazzamento in classifica.

La maledizione è proseguita l’anno seguente già in semifinale: il Picchio vinse 1-0 al Del Duca contro il Messina, ma il 2-1 in Sicilia nel match di ritorno valse la finale ai giallorossi (sempre in virtù del miglior piazzamento).

L’ultimo playoff disputato in assoluto dall’Ascoli è stato invece quello della Lega Pro 2014/15: al Del Duca arrivò la Reggiana, che dopo aver trovato il 2-2 a tempo praticamente scaduto vinse 2-4 ai supplementari ed eliminò il Picchio già nel turno preliminare. In seguito agli illeciti del Teramo però, l’Ascoli è tornato in Serie B. E dopo sei stagioni di salvezze più o meno sospirate, venerdì si apre una nuova puntata della saga playoff. Il Picchio ci arriva senza pressioni, ma carico e determinato. Il Benevento è avvertito.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Amarcord

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.