Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’Ascoli pensa ai playoff col Benevento, ma intanto si compone la B 2022/23

Dieci squadre sulla griglia di partenza, le altre usciranno fuori dopo gli ultimi verdetti dei tre principali tornei

L’Ascoli con la testa alla gara playoff di venerdì 13 maggio contro il Benevento, ma intanto si va componendo la griglia delle squadre che parteciperanno al campionati di Serie B 2022/23. 

Sono già 10 le squadre sicure di essere ai nastri di partenza del prossimo torneo cadetto. Si tratta di Frosinone, Ternana, Cittadella, Parma, Como, Reggina e Spal, che hanno centrato la salvezza quest’anno senza riuscire a qualificarsi per i playoff, e Sudtirol, Modena e Bari, che hanno vinto i rispettivi gironi in Serie C.

Quali saranno gli altri club? Uno uscirà dalla sfida playout tra Cosenza e Vicenza (andata giovedì 12 maggio, ritorno venerdì 20 maggio). Tre arriveranno dalla Serie A: il Venezia (25 punti) del “cuore bianconero” Andrea Soncin è a un passo dalla retrocessione nonostante l’ultima vittoria, a rischio ci sono pure Genoa (28) e Cagliari (29), con Salernitana (30), Spezia e Sampdoria (33) oggi salve ma che dovranno lottare con i denti negli ultimi 180′ per restare in A.

Altre cinque squadre saranno quelle che non riusciranno a festeggiare nei playoff di B: venerdì 13 maggio va in scena Ascoli-Benevento, sabato 14 si gioca Brescia-Perugia. Chi vince la prima sfida affronta il Pisa (andata 17 maggio, ritorno 21 maggio), chi trionfa nel secondo match se la vedrà con il Monza (andata il 18 e ritorno il 22 maggio). Le due gare della finale sono in programma il 26 e il 29 maggio.

E l’ultima? Sarà quella che uscirà vincitrice dalla grande bagarre playoff di Serie C. Giovedì 12 maggio sono in programma i match di ritorno degli ottavi di finale. A campi invertiti rispetto all’andata, si riparte da questi risultati:

Triestina-Palermo 1-2
Foggia-V.Entella 1-0
Juventus U23-Renate 1-1
Pescara-Feralpi Salò 3-3
Monopoli-Cesena 1-2

Alle cinque che passeranno il turno, si aggiungeranno le tre squadre seconde classificate nei rispettivi gironi. E cioè Padova, Reggiana e Catanzaro.

Da questi otto club, uscirà l’ultima compagine che andrà a formare la griglia di partenza delle 20 squadre della Serie B 2022/23.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti