Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli-Ternana, i precedenti: tante gioie per il Picchio, all’andata show bianconero

Il bilancio nel Piceno premia i bianconeri, sarà l’ultima gara della regular season di B

Quello di venerdì sera (ore 20:45 al Del Duca) sarà l’atto numero 20 in terra marchigiana tra Ascoli e Ternana.

Il bilancio pende dalla parte del Picchio: 12 i successi per i padroni di casa contro i 3 exploit ospiti, 4 invece i pareggi.

La prima gara assoluta è risale addirittura al torneo di Prima Divisione 1930/31, con i bianconeri a imporsi 2-0. Tra i professionisti invece, appuntamento alla Serie B 1972/73: il Picchio vinse 2-1, entrambe fecero festa e furono promosse a braccetto in Serie A.

Nell’unico match sul palcoscenico più prestigioso del calcio nazionale, si è imposto l’Ascoli: 1-0 e Fere immediatamente retrocesse in cadetteria.

La vittoria più roboante è il 4-1 della Serie B 1992/93, mentre lo 0-0 del 2004/05 ha coinciso con l’ultima promozione in A dei bianconeri. Altro pari e patta (1-1) nel 2012/13, ma stavolta Picchio retrocesso in Lega Pro.

Da quando l’Ascoli è tornato tra i cadetti, due vittorie e una sconfitta: 1-0 nel 2015/16 grazie alla rete di Caturano, clamoroso 1-2 nell’ultima giornata del 2016/17 con Fere salve in virtù delle reti di Avenatti e Falletti (e di un clamoroso errore del portiere Ragni). L’ultima sfida assoluta risale alla stagione 2017/18: fondamentale 2-1 con gol di Padella e Monachello, Ternana retrocessa e Ascoli salvo ai playout.

Quest’anno, all’andata, pesante 2-4 rifilato dal Picchio alle Fere al Liberati: una vittoria che ha dato il via al super 2022 dei bianconeri. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti