Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Ascoli non sfonda contro il Cittadella: termina 0-0 al Del Duca

I bianconeri non hanno trovato il gol contro i veneti, rimandato il discorso playoff

E’ terminata 0-0 la sfida al Del Duca tra Ascoli e Cittadella. Annullato un gol a Beretta con il Var, il Picchio non è riuscito a sfondare contro i granata. Ascoli a quota 59 in classifica, rimandato il discorso playoff: il Picchio sarebbe agli spareggi solo qualora stasera il Perugia dovesse perdere contro il Parma

Davanti a una bella cornice di pubblico, che ha accolto i ragazzi di mister Sottil con fumogeni tricolore e sciarpe e bandiere bianconere, è andata in scena una partita maschia e combattuta.

Il primo tempo

Il primo vero squillo del match è coinciso con l’illusorio vantaggio del Cittadella al 24′: splendida punizione battuta da Donnarumma, Beretta ha stacca perfettamente di testa e beffa Leali dopo aver fatto sbattere la palla sul palo. L’ex bianconero non ha esultato e anzi ha chiesto scusa ai tifosi dell’Ascoli, ma dopo due minuti di attesa (e il consulto del Var) l’arbitro ha annullato per fuorigioco. Boato al Del Duca come avesse segnato il Picchio.

L’Ascoli ha risposto con Bidaoui e Dionisi, senza però trovare una vera occasione per passare in vantaggio. Anzi è stato più pericoloso il Cittadella con i due ex attaccanti bianconeri Beretta e Baldini, ma le squadre hanno chiuso sullo 0-0 il primo tempo.

Il secondo tempo

La ripresa si è aperta con un immediato doppio cambio nell’Ascoli: fuori Eramo e Paganini per Collocolo e Maistro, con Caligara a scalare in mediana. E’ stato proprio Collocolo a rendersi subito pericoloso con uno bello slalom in area granata, il suo tentativo col destro è però terminato alto sulla traversa. Il Cittadella ha risposto con Beretta, ma il suo colpo di testa su cross del pimpante Baldini è terminato a lato. Meglio gli ospiti sul piano del palleggio, l’Ascoli si è fatto vedere solo con qualche fiammata dei singoli.

L’occasione più nitida per il Picchio è stata la punizione capitata a Maistro al limite dell’area all’80’, ma il suo destro è stato respinto in tuffo da un ottimo Maniero. Ancora Maistro ci ha provato con un destro al volo su traversone di Baschirotto, palla troppo centrale per impensierire il portiere ospite ma bel gesto tecnico del trequartista bianconero. Nel finale grandissima chance per Tsadjout, che dopo aver lavorato bene il pallone su Del Fabro non è riuscito a bucare Maniero col mancino. 

Ascoli a quota 59: rimandato il discorso playoff, a meno che il Perugia non perda stasera contro il Parma. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News