Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’Ascoli crolla in 30′, il Monza vince 2-0 all’U-Power Stadium

Decisive le reti di Valoti e Gytkjaer, Picchio a secco in Lombardia

E’ terminata 2-0 la sfida disputata all’U-Power Stadium tra Monza e Ascoli. Gara decisa nei primi 30′: brianzoli avanti con Valoti dopo una splendida punizione di Barberis, raddoppio di Gytkjaer su calcio rigore. Il Picchio ha fatto troppo poco per provare a conquistare punti in Lombardia.

Ascoli in campo con un 3-5-2 speculare a quello del Monza. Inedito il modulo dei bianconeri, con Bellusci-Botteghin e Falasco nel terzetto arretrato, Baschirotto alto a centrocampo e Ricci a muoversi tra la linea della trequarti e al fianco di Iliev.

Dopo un avvio guardingo, il Monza ha trovato il vantaggio al 16′: splendida punizione di Barberis deviata sulla traversa da Guarna, sulla ribattuta lesto Valoti a infilare in rete e a far esultare i tifosi brianzoli.

Se il vantaggio brianzolo è nato da un fallo di mano di Botteghin, ancora più grave l’errore che ha portato al 2-0: netto il fallo su Ciurria in area di rigore dopo una dormita del brasiliano, dal dischetto glaciale Gytkjaer nel siglare il raddoppio.

Nel finale occasione per Ricci e veementi proteste bianconere per il mancato secondo giallo su Antov, per un netto fallo su Saric: il rosso avrebbe potuto riaprire il match.

Nella ripresa l’Ascoli è parso più propositivo, ma ha faticato a rendersi pericoloso dalle parti di Di Gregorio. Un paio di chance per il solito, generoso, Baschirotto, ma per il resto il Monza non ha faticato a difendere il doppio vantaggio.

Il Picchio è rimasto così a quota 52, ancora settimo in classifica. Domenica alle ore 15:30 match da non fallire al Del Duca contro la Reggina (44).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Altre notizie

Calcio Ascoli